Orlando: “Derby partita dura. L’Inter adesso sembra non avere mai la partita in pugno”

Orlando: “Derby partita dura. L’Inter adesso sembra non avere mai la partita in pugno”

L’ex calciatore nerazzurro ha analizzato la situazione dei ragazzi di Spalletti

di Donato Cerullo, @donatocerullo

Angelo Orlando, ex centrocampista dell’Inter dal 1991 al 1995 e vincitore di una Coppa Uefa in nerazzurro nella stagione 1993/1994, ha presentato il derby di domenica sera: “E’ una partita dura, i rossoneri sono in gran forma e hanno ritrovato lo spirito giusto. Non mollano mai, Gattuso sta facendo un gran lavoro. Ora il Milan è un’altra squadra”.

Sull’operato del tecnico Luciano Spalletti, Orlando chiarisce: “Tutti i tifosi si aspettano molto di più dall’Inter. All’inizio le cose sembravano essersi messe bene ma dopo Natale non so cosa possa essere successo. Non riesco ad individuare le cause dei problemi. Di sicuro non c’è quella sensazione di avere la partita in pugno: anche contro il Benevento l’Inter ha sofferto molto per poi vincere attraverso due calci piazzati. Il quarto posto? Deve migliorare sia come continuità che come singoli. Ora ci si aspetta che chi rientra, come Icardi, possa dare un grande aiuto. La Champions? Conta soprattutto perché è un derby e c’è grande attesa intorno a questa partita. Il Milan ha trovato lo spirito e la voglia di combattere. L’Inter deve trovare proprio questa caratteristica. Quella nerazzurra non è ancora una squadra che combatte”.

 

Leggi anche–> Berti: “Quante emozioni nei derby! Ricordo ancora che i milanisti…”

Tutte le news sull’Inter: iscriviti al canale Telegram di Passioneinter.com

Cordoba e i dubbi su Icardi capitano: “Conta più il campo dei social. Lui invece…”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy