Paolillo: “Inter sbagliò a sottoscrivere il settlement agreement, ora paga. Il FPF però va migliorato perché…”

Paolillo: “Inter sbagliò a sottoscrivere il settlement agreement, ora paga. Il FPF però va migliorato perché…”

Queste le parole di colui che contribuì alla creazione del Fair Play Finanziario

di Marco Accarino, @AccarinoMarco

Ernesto Paolillo è stato intervistato in esclusiva da QSVS, programma in onda su Telelombardia. Queste le parole dell’ex amministratore delegato nerazzurro: “La UEFA è chiara e l’accordo è stato firmato anche dall’Inter. Sotto settlement agreement non c’è nulla nulla da fare: se non adempi ai tuoi compiti, esso viene prolungato di un anno. Per prendere Nainggolan devi vendere per pari valore dell’affare”.

Liste UEFA e mercato: Icardi parte?

Le cifre dei calciatori da iscrivere alle liste UEFA sono da calcolare al netto dell’ammortamento: Skriniar non sarà dunque a 23 milioni, ma a di meno. A mio giudizio la situazione è migliorata, però l’Inter non può fare un grande mercato, lo dovrà fare moderato ed intelligente. Non arriveranno i Neymar della situazione, ma deve essere un calciatore più equilibrato. Non arriveranno giocatori che possono fare la differenza. Potrebbero arrivare giocatori che poi inizierai a pagare tra uno, due o tre anni. In linea teorica questo è possibile, poi in linea pratica è tutto da vedere. Se vendi Icardi sistemi tutto? Evidentemente sì. Se hai un bilancio e devi fare plusvalenza, è evidente che tu vendi quello di più valore per creare più plusvalenze possibili. E’ chiaro che affari come Gabigol e Joao Mario ora ti rendano tutto più difficile. Se Icardi andrà via non sarà solo colpa del FPF: magari a 25 anni spera di avere altri palchi scenici in futuro. L’Inter non è obbligata a venderlo, ma se chiama Real Madrid o Juventus lui corre da loro. La Juve indubbiamente ha una capacità superiore a quella dell’Inter”.

Poi parla così della primavera nerazzurra:

“Faccio un altro commento: se guardiamo una società di calcio come l’Inter e guardiamo come fanno le plusvalenze, è mai possibile che una squadra che ha vinto 9 scudetti primavera non porti nessuno in prima squadra? Manca questo legame qui, non dico che debbano giocare titolari, ma magari potrebbero giocare al posto dei titolari in campionato mentre gli altri fanno il campionato. Quando c’era Mourinho segnalai Santon e Balotelli, gli ultimi giovani ad esordire in maglia nerazzurra in maniera importanti. Plusvalenze gonfiate? Ma dai…sono 2 o 3. Va fatto qualcosa di strategico, una programmazione. Non si può dare 1 milione a Pinamonti all’anno e non farlo mai giocare. O sbagli a dargli 1 milione o sbagli a non farlo giocare”.

Il gap tra squadre ricche e squadre meno ricche però è sempre più marcato…

Nel tempo il Fair Play Finanziario va sempre rimesso a posto, come ogni legge. Il Fair Play Finanziario non si è dimostrato perfetto, mancano due cose: prima di tutto va messo in correzione il fatto che i ricchi diventino sempre più ricchi e gli altri rimangono a secco, il secondo problema è quello che così non attiri più investitori nel mondo del calcio. Ad esempio: Zhang ha acquistato l’Inter e poi si è ritrovato un peso incrfedibile che gli impedisce di diventare competitivo. Bisogna trovare delle correzioni assolutamente, anche a medio termine. Dare la possibilità di ammortizzare l’acquisto della società e fare investimenti adeguati”.

Per il PSG però questi accordi sembrano non valere:

“La loro è stata una delle società che per prime è stata penalizzata pesantemente dalla UEFA. Se poi il loro presidente non si fa problemi a pagare multe di 90 milioni è un’altra storia. Loro con il cambiamento di proprietà hanno fatto un accordo che prevedeva il raggiungimento di un determinato bilancio in tot anni. Per ora gli accordi sono stati quasi tutti portati a termine. Ripeto: l’Inter sbagliò il piano da sottoscrivere con l’UEFA”.

LIVE CALCIOMERCATO INTER – SEGUI CON NOI LE ULTIMISSIME MINUTO PER MINUTO

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di Passioneinter.com

LA SEXY APRIL SUMMERS SFOGGIA UN BIKINI NERAZZURRO: “I COLORI DELL’AMORE”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy