Paratici: “Marotta all’Inter? Non mi sorprenderei, perchè è un grande dirigente”

Paratici: “Marotta all’Inter? Non mi sorprenderei, perchè è un grande dirigente”

Il direttore sportivo della Juventus, dopo aver ritirato il Premio Scopigno, ha detto la sua sull’ipotetico futuro in nerazzurro di quello che ha definito come un mentore, Giuseppe Marotta

di Luca Tagliabue

Intervistato dopo la cerimonia di premiazione del Premio Scopigno, il direttore sportivo della Juventus Fabio Paratici ha detto la sua sull’ipotesi di un futuro da dirigente dell’Inter per Giuseppe Marotta, fresco di chiusura dei rapporti lavorativi con i bianconeri: “Marotta all’Inter? Non mi sorprenderei perché è un grande dirigente. Negli ultimi dieci anni è stato il più grande insieme a Galliani. Spero che sia felice, anche in un altro club italiano”.

Premiato come miglior direttore sportivo dell’anno, Paratici ha poi concluso con le dediche di rito, indirizzate tra gli altri anche al suo ormai ex braccio destro, con cui è stato capace di costruire dalle retrovie l’attuale ciclo vincente della Juve: “Condivido questo premio con tutti i ragazzi che lavorano con me e lo dedico alla persona che mi ha cresciuto, un padre putativo: il dottor Marotta. Ci tengo molto”.

LEGGI ANCHE – Per Vrsaljko niente Croazia: il terzino rientra ad Appiano Gentile

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

VIDEO EDITORIALE – Spal-Inter in 5 punti: fattore Icardi, le scelte di Spalletti, Miranda e…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy