Partizan-Inter: Strama pensa al turnover e alla difesa a 4..

Partizan-Inter: Strama pensa al turnover e alla difesa a 4..

Commenta per primo!

BELGRADO – Mancano poche ore alla sfida tra Partizan di Belgrado e Inter, Stramaccioni dovrà fare a meno degli infortunati Ranocchia e Samuel (tempi di recupero) e dovrà ricorrere in maniera intelligente al turnover europeo per far rifiatare i titolari in vista dell’insidiosa trasferta di Bergamo.

Difesa a 4? Senza i due centrali titolari Stramaccioni potrebbe tornare alla difesa a 4 con Juan Jesus e Matìas Silvestre al centro del reparto con Jonathan e il giapponese Nagatomo sugli esterni. Il tecnico romano però potrebbe azzardare la carta Bianchetti, promettente giovane della primavera che il tecnico nerazzurro conosce molto bene.

Riposo per Cambiasso Negli ultimi giorni si era ipotizzato un impiego di Esteban Cambiasso come centrale nella difesa a 3, un esperimento riuscito nelle trasferte di Baku e Torino e che probabilmente Stramaccioni ripeterà domenica a Bergamo. Proprio per questo motivo l’allenatore dei nerazzurri è intenzionato a concedere al cuchu un turno di riposo, al suo posto giocheranno Mudingayi e uno tra Guarin e Walter Gargano. A completare la linea a 4 di centrocampo troviamo capitan Zanetti sulla destra e Alvaro Pereira sulla fascia opposta.

Niente Tridente Questa sera a Belgrado non vedremo il tridente delle meraviglie che ha steso la Juventus nel derby d’Italia, l’idea di Stramaccioni è quella di far partire Rodrigo Palacio al fianco del giovane Livaja, con uno tra Cassano e Milito pronto a subentrare a gara in corso proprio al posto del trenza.

Probabile formazione

INTER (4-4-2) Handanovic Jonathan, Silvestre, Juan Jesus, Nagatomo Zanetti, Mudingayi, Guarin, Alvaro Pereira Palacio, Livaja.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy