Portogallo, Joao Mario esulta: “L’importante era qualificarsi agli ottavi, daremo il nostro meglio. Var? Troppe pause”

Portogallo, Joao Mario esulta: “L’importante era qualificarsi agli ottavi, daremo il nostro meglio. Var? Troppe pause”

Il centrocampista di proprietà nerazzurra festeggia la qualificazione ottenuta con il suo Portogallo

di Raffaele Caruso
mercato castaignos

Nonostante la deludente prova contro il Marocco, Joao Mario è partito nuovamente titolare nel match tra Iran e Portogallo terminato con il risultato di 1-1: il centrocampista di proprietà nerazzurra ha lasciato il campo al 84esimo minuto di gioco, lasciando il posto a Joao Moutinho.

Nel post partita l’ex Sporting CP ha commentato la gara che ha permesso comunque alla squadra lusitana di ottenere il pass per gli ottavi di finale. Ecco le parole riportate da O Jogo: “Ci siamo qualificati, questo era l’importante. Ora viene il bello, passo dopo passo. Giocheremo sicuramente contro una selezione eccellente, ma anche noi lo siamo e daremo il nostro meglio”.

Sul Var: “Con il Var è difficile giocare, ci sono molte pause. Noi però siamo qui per giocare e diamo il massimo, questa è la cosa più importante.”

SEGUI CON NOI IL CALCIOMERCATO MINUTO PER MINUTO 

 
DELIRIO DEI TIFOSI PER L’ARRIVO DI NAINGGOLAN IN SEDE!
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy