Ranieri: “Grande vittoria, che forza questi ragazzi”

Ranieri: “Grande vittoria, che forza questi ragazzi”

Commenta per primo!

Tre punti in classifica che servono dopo la prima sconfitta a ritrovare la giusta strada in Europa: ci siamo”, queste le prime parole dell’allenatore nerazzurro Claudio Ranieri al termine della sfida con il Cska Mosca, come riportato da inter.it.

È stato bello vedere i ragazzi rivolere la vittoria e tornare a spingere come sanno fare. La squadra è fatta di campioni, poi ce ne sono alcuni che sono anche fuori e che recupereremo, ma godiamoci chi ha fatto bene stasera, bravissimi, tutti quanti, come Alvarez che si è sacrificato e ha dato molto stasera, sapevo che aveva qualità e resistenza. Qui ci sono campioni che hanno dimostrato quello che valgono e che non sono finiti, li ho solo rimessi al loro posto. Poi ci vuole anche un pizzico di fortuna, che non guasta mai. Credo che Gasperini non abbia avuto il tempo e neanche la fortuna”. A fine primo tempo – continua mister Ranieri – sarebbe stato meglio andare negli spogliatoi sul 2-0, in quel caso c’è stata un po’ di sfortuna”.

Si passa poi a parlare di Zàrate, autore del gol vittoria: “È un giocatore giovane, di qualità, che può diventare un grande campione. Ci sono tanti argentini nell’Inter che se lo coccolano e lo aiuteranno a fare bene”.

Da Zàrate a Pazzini, costretto ad uscire per un colpo accusato durante il match: “Ha male sotto il tallone, vedremo, un po’ sono ovviamente preoccupato. Ma chi entra da il massimo e questa è una grande caratteristica di questo spogliatoio”.

Al tecnico nerazzurro viene poi chiesto se per caso si senta un po’ mago per aver subito raddrizzato l’Inter: “No, sono una persona normale e chi mi ha seguito sa cosa posso dare. Ma questa squadra ha grandi campioni e lavorare con loro è molto bello, in questo spogliatoio c’è uno spirito bellissimo”.

Una domanda, poi, su Yuto Nagatomo: “È un giocatore molto importante, oggi gli ho chiesto di spingere sempre e lui l’ha fatto bene. Si è sacrificato fino all’ultimo minuto, bene così”.

Dalla Champions alla partita di sabato contro il Napoli, ma Ranieri va in dribbling: “Una delle migliori squadre del nostro campionato, ma almeno stasera godiamoci questa vittoria, poi da domani penseremo al Napoli”.

Ilaria Iozzi

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy