Riquelme: “Ramos? Marcato da Samuel non farebbe un gol”

Riquelme: “Ramos? Marcato da Samuel non farebbe un gol”

L’ex campione del Boca Juniors non è d’accordo con chi afferma che Ramos sia il miglior colpitore di testa al mondo

Commenta per primo!

Sergio Ramos detta ormai legge in Spagna e in Europa: la specialità della casa è il colpo di testa con il quale il difensore spagnolo ha deciso molte partite del suo Real Madrid. L’ultimo domenica sera al Santiago Bernabeu che ha deciso il match nel finale contro il Real Betis: un gol pesante che rischia di mettere la parola fine sulla Liga. Il Napoli ha provato sulla propria pelle le disattenzioni della difesa sui calci piazzati nella sfida al San Paolo contro le merengues: l’ottavo di finale di ritorno è stato addirittura deciso con una doppietta messa a segna di testa dal capitano del Real Madrid.

Qualcuno però non è d’accordo con chi considera Sergio Ramos il miglior colpitore di testa del mondo. Juan Roman Riquelme, grande leggenda del calcio argentino e del Boca Juniors, spiega ai microfoni di Canal 13 che lo spagnolo non sarebbe poi così immarcabile se giocasse contro uno come Walter Samuel: “In Sudamerica si marca in maniera diversa. Non lascerebbero segnare così tanti gol a Ramos. Anzi, se lo marcasse uno come Walter non segnerebbe nemmeno una rete”.

MOU E CONTE QUASI ALLE MANI. IL 4° UOMO LI SEPARA A FATICA

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy