Sabatini: “Scambio Insigne-Icardi? Mi toglierei lo sfizio. Spalletti resterà, ma…”

Sabatini: “Scambio Insigne-Icardi? Mi toglierei lo sfizio. Spalletti resterà, ma…”

Il giornalista parla del mercato nerazzurro

di Antonio Siragusano

Non solo lo scambio tra Icardi e Dybala a tenere banco nelle ultime settimane, ma anche un possibile affare con il Napoli con l’inserimento del cartellino di Roberto Insigne inizia a prendere quota dopo gli animi turbolenti Castel Volturno. Da una parte la corte degli azzurri nei confronti dell’argentino, iniziata nel 2016 in seguito alla cessione di Higuain, dall’altra il possibile addio di Insigne a fine stagione dopo i malumori degli ultimi tempi. Parlare di uno scambio in questo momento è sicuramente molto precoce, ma ai microfoni di Radio Sportiva il giornalista Sandro Sabatini ha comunque fatto sapere la propria opinione a riguardo.

Questo il suo giudizio tecnico: “Scambio Insigne-Icardi? Lo sfizio me lo toglierei, ma alla fine contano i gol. L’argentino fa più gol e assist, quindi probabilmente l’Inter non farebbe lo scambio. Fra tutti gli allenatori, all’Inter resterà Spalletti, ma qualsiasi altro tecnico vorrebbe tenere Icardi. Uno che fa più di 100 gol non va dato via a cuor leggero: ora è passato il messaggio che abbia litigato con tutti”.

Vecino: “Vincere con la Juventus per chiudere la corsa Champions. Scudetto? Dovremo essere all’altezza”

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy