Sabatini: “Nainggolan nella top 3 d’Europa, colpo eccezionale dell’Inter. Cancelo può arrivare ai livelli di Maicon”

Sabatini: “Nainggolan nella top 3 d’Europa, colpo eccezionale dell’Inter. Cancelo può arrivare ai livelli di Maicon”

L’ex direttore tecnico dell’area sportiva di Suning elogia il nuovo acquisto nerazzurro

di Raffaele Caruso

Walter Sabatini dopo la breve esperienza in nerazzurro ha deciso di ripartire dalla Sampdoria, in qualità di nuovo responsabile dell’area tecnica della squadra blucerchiata.

L’ex direttore tecnico dell’area sportiva di Suning, ospite negli studi di Sky Sport, ha commentato il suo approdo in Liguria: “Io sono un frequentatore di utopie. Lavorare per la Roma e di passaggio per l’Inter non significava questo. Arrivare alla Sampdoria è un po’ tornare in questa utopia, come quando ero a Palermo, mettendomi in testa di poter essere alla pari con la Juve e le altre big. Contratto di un anno? I contratti sono un peso per le società, non voglio oberare o appesantire la società, Se la società vorrà continuare basterà dirmelo tra un po’ di tempo. Mi sento un po’ più leggero e libero”.

Su Cancelo: “Se vale 40 milioni? Sì! Sì, li vale perché è un giocatore d’istinto, raffinatissimo a livello tattico, deve migliorare un po’, diventare virile a livello calcistico, ma è un calciatore che sulla corsia può proporre giocate sublimi a qualsiasi altezza. Li vale tutti, lo avrei preso anch’io. Virile forse non è il termine più adatto, nel senso che non deve essere bizantino nelle giocate e non deve proporre giocate estemporanee quando non servono, lui deve affondare di più in colpi in altre zone e altri momenti, ma questo è un completamento del suo bagaglio, ma ha già fatto passi da gigante. Per me è un giocatore di altissimo livello, io ho avuto Maicon, è vero nella sua parabola discendente, ma è stato eccezionale. Io credo possa arrivare a quei livelli”.

Nainggolan finalmente in nerazzurro: “L’anno scorso era impossibile prenderlo, la Roma non avrebbe mai potuto costruire questa operazione in uscita. Colpo eccezionale dell’Inter perché credo che l’unico allenatore che può gestire nella giusta maniera Radja sia Spalletti perché sa il linguaggio ed i criteri che deve adottare per tenerlo in vita. Nainggolan è un giocatore in ogni caso sempre in qualsiasi ruolo tra i primi tre centrocampisti in europa, quindi un grandissimo colpo”.

Retroscena di mercato: “Quando stavo facendo il mercato del Jiangsu ad un certo punto si era ipotizzato di Ramires all’Inter, avevo pensato di sostituirlo con MBia che usciva a zero ma per il mercato cinese. È un giocatore forte e in quell’epoca ci ho pensato. Noi vogliamo operazioni verso la costruzione di patrimonio”.

SEGUI CON NOI IL CALCIOMERCATO MINUTO PER MINUTO 

 
DELIRIO DEI TIFOSI PER L’ARRIVO DI NAINGGOLAN IN SEDE!
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy