Samaden sulla questione giovani: “Il problema non è al vertice, ma alla base”

Samaden sulla questione giovani: “Il problema non è al vertice, ma alla base”

Il direttore del Settore Giovanile dell’Inter ha parlato del problema del calcio italiano a livello giovanile

di Simone Tortoriello, @simonzibon

Dopo le parole pronunciate dal CT dell’Italia Roberto Mancini, che ha accusato i tecnici di Serie A di non dare spazio ai giovani, è intervenuto a parlare della questione il direttore del Settore Giovanile dell’Inter Roberto Samaden che ha rilasciato un’intervista ai microfoni di SkySport: “E’ la base che si è ristretta molto, ed è della base che dobbiamo preoccuparci. E’ importante avere un progetto che abbracci non solo il mondo del calcio ma quello dello sport in generale, che coinvolga anche la scuola. Il problema è a monte, non nel calcio di vertice, bisogna preocupparsi del calcio di base. Sarebbe opportuno avere un direttore tecnico della Federazione e un direttore delle aree giovanili, che al momento non abbiamo. Poi sicuramente si gioca meno a calcio in una determinata maniera, ecco perché è necessario investire e progettare. Del resto è ciò che hanno fatto altri Paesi nel nome dell’interesse del sistema. Per me non sarebbe difficile da fare”.

LEGGI ANCHE: Ghana-Kenya, solo 15 minuti in campo per Asamoah

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

VIDEO – Perisic a segno anche con la Nazionale, ecco il suo gran gol contro il Portogallo

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy