Sconcerti attacca: “Abisso non arbitrerà più l’Inter? La vera base della sudditanza. Ricorda Calciopoli”

Sconcerti attacca: “Abisso non arbitrerà più l’Inter? La vera base della sudditanza. Ricorda Calciopoli”

Continua a fare polemica l’episodio nel finale di gara tra Fiorentina e Inter

di Raffaele Caruso

Dopo la decisione di assegnare un calcio di rigore in favore della Fiorentina nel finale di gara contro l’Inter che ha lasciato tutti sorpresi e increduli, l’AIA ha stablito che Abisso non arbitrerà più nessun’altra gara dei nerazzurri.

Mario Sconcerti, noto giornalista, sulle colonne del Corriere della Sera ha commentato così questa decisione: “Abisso, arbitro di Fiorentina-Inter, non arbitrerà più l’Inter in stagione. Sarà cioè un cattivo arbitro solo per l’Inter perché l’ha scontentata, altre squadre potrà arbitrarle. Questa è la vera base della sudditanza, dover piacere alle squadre per poterle arbitrare. Come può fare un giovane arbitro per far carriera, cioè per arbitrare le grandi partite se non costringersi a piacere alle grandi squadre? Fu la vera base di Calciopoli”.

Inter, nuova partnership in Cina. Giallo Icardi: assente dalla locandina!

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy