SERIE A: è profondo rosso! Inter persi 502 milioni in 5 anni

SERIE A: è profondo rosso! Inter persi 502 milioni in 5 anni

Lo studio sui bilanci pubblicato da Gazzetta non lascia scampo: il sistema non regge.

La radiografia della Serie A parla chiaro, nel 2014-2015 i conti delle squadre della massima serie (comprese le 3 poi retrocesse) fanno scattare l’allarme rosso.

L’ex campionato più bello del mondo, recita la Gazzetta, ha perso 365 milioni nella scorsa stagione, cioè nella stagione del crac del Parma. Il peggioramento fa ancora più impressione se si pensa che nel dato aggregato mancano i ducali, fallito ed esentato dalla pubblicazione dei documenti contabili. Nei campionati tutti i club corrono, crescono a ritmi vertiginosi, spendono e spandono; noi ci siamo avvitati in un sistema immobile e opaco, refrattario ai grandi capitali esteri come del resto il Paese, e nel maldestro tentativo di rimontare abbiamo perso di vista l’obiettivo.

INTERPersi 502 milioni negli ultimi 5 anni

Nelle ultime cinque stagioni l’Inter ha accumulato perdite per 502 milioni di euro. I primi anni della gestione Thohir, senza gli introiti della Champions, sono stati durissimi: la scorsa stagione il bilancio consolidato si è chiuso a -140,4 ma si è deciso di caricare diversi costi (41,3 milioni di oneri non ricorrenti) in quell’esercizio in modo da facilitare il rispetto delle prescrizioni Uefa per quest’anno e il prossimo. I debiti sono in crescita (quelli al netto dei crediti sono passati da 360,5 a 417,5). In questa stagione, con le ricche plusvalenze (Kovacic e Guarin), il deficit sarà ridotto ma il tetto del fair play (-30 milioni) è a rischio. L’aumento di capitale è all’orizzonte. Sul tavolo resta il mandato dato da Thohir a Goldman Sachs di cercare nuovi soci.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy