Retroscena Skriniar: rinnovo senza agenti ed una promessa strappata per il futuro

Retroscena Skriniar: rinnovo senza agenti ed una promessa strappata per il futuro

Il difensore slovacco ha raggiunto l’accordo fino al 2023

di Antonio Siragusano

La notizia del rinnovo di Milan Skriniar con l’Inter, non poteva assolutamente arrivare in un periodo migliore. I nerazzurri, che nell’ultimo mese e mezzo di campionato si giocheranno l’approdo per il secondo anno consecutivo ai gironi di Champions League, avevano bisogno di una notizia positiva per dare slancio alla parte finale della stagione. A giorni arriverà così l’ufficialità del rinnovo, che legherà lo slovacco ai colori nerazzurri fino al 2023, per un ingaggio da 3 milioni a stagione più bonus.

Dietro questa trattativa, vi sarebbe però un retroscena che avrebbe dell’incredibile. Come riferito su Twitter dal giornalista de La Gazzetta dello Sport, Nicolò Schirà, Skriniar avrebbe condotto da solo le operazioni del rinnovo con il club. Come sappiamo, qualche settimana si era infatti separato dall’agente Karol Csonto. Secondo quanto scritto dal giornalista, non sarà inserito alcuna clausola rescissoria, ma soprattutto il difensore avrebbe strappato dai dirigenti la promessa di ottenere in futuro la fascia di capitano sul proprio braccio.

Sky – Inter, tutto fatto per il rinnovo di Skriniar! Aumenta l’ingaggio, manca solo l’ufficialità

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy