Tavecchio scettico: “Inter e Milan situazioni strane”

Tavecchio scettico: “Inter e Milan situazioni strane”

Il Presidente della FIGC ha detto la sua sulle nuove proprietà cinesi delle squadre milanesi

intervista tavecchio

Ha mostrato tutto il suo scetticismo sulle nuove proprietà asiatiche il Presidente della FIGC Carlo Tavecchio, a margine dell’incontro al Caffè della Versiliana di Marina di Pietrasanta; ecco le sue dichiarazioni: “Quella di Milan e Inter è una situazione strana perché non ci sono grandi valori economici reali, bensì ci sono più interessi che dipendono molto dai diritti televisivi e dai mercati esteri. Poi se la Cina ha intenzione di fare i mondiali nel 2030 vuol dire che investirà in Europa. La cosa positiva è che il nostro calcio sta attirando l’attenzione dei mercati stranieri. Io vengo dal mondo dei dilettanti, e l’approccio con mondo dei professionisti non è stato facile. Ero abituato che la palla rotolava anche senza soldi”. 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy