Top e flop di Inter-Lione: Lautaro tanta roba, Dalbert rinato. Troppi errori da Gagliardini e Karamoh

Top e flop di Inter-Lione: Lautaro tanta roba, Dalbert rinato. Troppi errori da Gagliardini e Karamoh

Ecco i migliori ed i peggiori della sfida di Lecce contro la formazione francese

di Antonio Siragusano

La vittoria dell’Inter contro il Lione, su un terreno davvero difficile da gestire come quello di Lecce, dimostra che la squadra di Luciano Spalletti sta iniziando ad assimilare i meccanismi sin qui provati. Ma soprattutto, che dinnanzi alle prime sfide Champions della stagione, i nerazzurri potranno dire la loro, forti di una rosa lunga e competitiva. Ieri, per quanto riguarda gli interisti scesi in campo, si sono messi in evidenza 3 migliori e 3 peggiori calciatori secondo quanto scritto questa mattina da La Gazzetta dello Sport.

Tra i top di giornata senza dubbio l’uomo che ha deciso l’incontro, Lautaro Martinez inizia con una serie di doppi passi che nemmeno Neymar. Tanta roba lì in mezzo, mostrando personalità nei momenti duri. Seguono Handanovic e Dalbert: lo sloveno para tutto ed anche per questa stagione sarà una certezza per i nerazzurri; il brasiliano sembra rinato sulla corsia di sinistra, anche se ancora ci sarà da limare la fase difensiva. Tra i flop, invece, finiscono Gagliardini, Karamoh e Skriniar, un uomo per reparto insomma. Il centrocampista italiano è forse ancora fuori forma, ma non trova i tempi e le verticalizzazioni che ci si aspetterebbe. L’esterno ex Caen commette qualche vizio di gioventù, con troppi errori tecnici. Quasi a sorpresa, anche il muro slovacco non è impeccabile in fase difensiva, trasmettendo al reparto meno sicurezza del solito.

INTER-LIONE 1-0 – LEGGI LE PAGELLE DELLA GARA DI STASERA

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

GUARDA IL GOL DI LAUTARO MARTINEZ IN AMICHEVOLE COL LIONE

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy