Van Bommel: “La finale del 2010? Abbiamo perso contro i migliori. Domani non dobbiamo aver paura.”

Van Bommel: “La finale del 2010? Abbiamo perso contro i migliori. Domani non dobbiamo aver paura.”

L’allenatore del Psv, che ha affrontato più di una volta i nerazzuri nella sua carriera, ha cercato di caricare i suoi in vista della complicata partita del Philips Stadion

di stefanorisi

La partita contro il Psv Eindhoven sarà speciale sotto molti aspetti: l’Inter cercherà di ottenere un altro importante successo dopo la vittoria contro il Tottenham; mentre la squadra campione d’Olanda cercherà di rialzarsi dopo la brutta sconfitta contro il Barcellona. Chi sicuramente vivrà con particolare emozione questo match è sicuramente l’allenatore degli olandesi, Mark Van Bommel, che, nella sua conferenza prepartita ha mostrato grande eccitazione.

L’ex centrocampista più di una volta ha affrontato i nerazzurri nella sua carriera da calciatore: “Al Milan sono stato benissimo, l’Inter era la rivale principale in città ma anche in campionato a quei tempi. Ora però è tutto diverso, è la Champions, ma certamente è una partita speciale per me. La finale persa del 2010? L’Inter aveva grandi nomi, abbiamo fatto una grande stagione ma quella finale è stata la partita peggiore. Se perdi contro i migliori in Europa ti riprendi meglio nei mesi successivi”.

Per quanto riguarda la sfida di mercoledì: “In campionato stiamo facendo bene, ovviamente però dipende dall’avversario che affrontiamo. Il nostro stile non cambierà, soltanto piccole cose. Ci vuole tempo per imparare i concetti di gioco, cambiare per una partita ha poco senso sul lungo termine. Sapevamo che sarebbe stato difficile il nostro cammino in Champions, è complicato vincere ma noi ci proveremo, ovviamente.”

 Cerca inoltre di avvertire i suoi sulle insidie che possono riservare le italiane: “L’importante è non aver paura, ma non vi dico cosa abbiamo preparato. Le squadre italiane ti danno sempre la sensazione di giocare bene, e poi ti fregano quando non te l’aspetti. Spalletti lo conosciamo bene per la sua carriera, a volte cambia qualcosa”.

 

LEGGI ANCHE: CdS – Icardi riparte dal Psv: nel mirino c’è Vieri e il rinnovo con l’Inter

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

VIDEO – Dalla Russia arriva il rigore più peculiare della storia

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy