Vecchi: “Pinamonti? Se farà altri passi, sarà fondamentale per la Nazionale. Ecco quale sarà la missione di Conte”

Vecchi: “Pinamonti? Se farà altri passi, sarà fondamentale per la Nazionale. Ecco quale sarà la missione di Conte”

Il tecnico giudica positivamente l’esperienza di Pinamonti a Frosinone

di Lorenzo Della Savia, @loredstweet

Tra Andrea Pinamonti e Antonio Conte, passando per le strategie dell’Inter e del campionato italiano. Sono stati questi i temi toccati da Stefano Vecchi – ex allenatore dell’Inter Primavera ed ex allenatore ad interim della prima squadra nerazzurra – nel corso di un’intervista a Tutti Convocati, trasmissione in onda su Radio 24 questo pomeriggio. Si parte da Pinamonti e dai suoi numeri con la maglia della Nazionale Under 20: “Pinamonti è sempre stato un giocatore molto considerato, ha sempre confermato le aspettative che c’erano su di lui – dichiara Vecchi – E’ un ragazzo e un professionista serio, uno che vuole crescere e migliorare. Quest’anno tra Frosinone e Italia Under 20 ha fatto molto bene”.

“Ha solo 19 anni, a quell’età riuscire a giocare in Serie A non è facile – continua – E’ giocando che si cresce. A volte si fanno scelte sbagliate, andando a Frosinone Pinamonti ha fatto una scelta giusta. Se Pinamonti fa ancora qualche passo in avanti può diventare davvero un giocatore importante e potrebbe diventare il centravanti che manca a una squadra che in prospettiva può diventare davvero forte (l’Italia, ndr)”.

Per quanto riguarda la nuova sfida nerazzurra di Antonio Conte, Vecchi la mette così: “Conte all’Inter dovrà far ricredere molti tifosi, ma è un grande allenatore con tante qualità. Probabilmente la società ritiene di fare un salto di qualità con lui dopo che Spalletti ha già fatto bene negli ultimi diue anni. Mai come quest’anno le squadre più importanti stanno prendendo allenatori che mettono alla base del loro credo il bel gioco e la qualità”, chiosa.

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

Lautaro Martinez: “Milito mi ha sempre aiutato. Prima di una gara lavoro su me stesso. E sulla Copa America…”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy