Zenga nella Hall of Fame: “Il sogno di un bambino. L’amore della gente non ha prezzo”

Zenga nella Hall of Fame: “Il sogno di un bambino. L’amore della gente non ha prezzo”

L’Uomo Ragno premiato nella serata di gala per i 110 anni di storia dell’Inter

di Redazione Passione Inter

È Walter Zenga il primo giocatore ad entrare a far parte della Hall of Fame dell’Inter. Un interista vero, che sale sul palco per ricevere il premio ed emozionantissimo, durante la cerimonia trasmessa da Inter TV, commenta: “Sono emozionatissimo. È il sogno di un bambino che si trasforma in realtà. Partire da bambino e arrivare fin qui vuol dire che i sogni diventano realtà. Io volevo diventare portiere dell’Inter e giocarne 4000 di partite all’Inter. Questo premio e l’amore dei tifosi sono cose bellissime. Il premio bello lo metti in bacheca, ma l’amore della gente non ha prezzo… Ci sono giocatori che arrivano da altri club e diventano interisti, io invece sono nato interista. È quello che il tifoso idealizza per vedere realizzati i sogni che ha. Pazzesco come a San  Siro sembra che io abbia smesso di giocare pochi anni fa. Le 473 partite le ricordo una a una”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy