INTER-FROSINONE 4-0 – Una grande prestazione lancia i nerazzurri in vetta

INTER-FROSINONE 4-0 – Una grande prestazione lancia i nerazzurri in vetta

Commenta per primo!
biabiany bologna

Roberto Mancini vara un’Inter a trazione anteriore contro il Frosinone, all’esordio a San Siro. Il primo pericolo però lo creano proprio gli ospiti, con un bellissimo sinistro al volo di Soddimo, su cui Handanovic sfodera un intervento da campione. L’Inter prova a rispondere con un brutto tiro di Kondogbia e un tentativo di Jovetic al 15esimo: Leali blocca in presa. Gli ospiti però non sono a San Siro per subire l’iniziativa avversaria e replicano ogni volta che possono andare in profondità: al minuto 23 è Castillo a provarci da fuori area, senza impensierire il portiere nerazzurro. Col tempo l’Inter sembra accelerare e al 29′, dopo un’azione insistita da calcio d’angolo Ljajic si ritrova la palla sul destro: il suo tiro dal limite è ben respinto da Leali, ma Biabiany si avventa sulla ribattuta e scarica un potente destro che si insacca sotto la traversa. E’ l’1-0. L’Inter sembra in totale controllo del match e prova a spingere senza troppa foga per arrivare il più spesso possibile nell’area di rigore avversaria, ma a parte i tiro da lontano di Ljajic e Jovetic Leali non corre pericoli. Il primo tempo di Inter-Frosinone finisce 1-0.

La ripresa si apre con una sgroppata di Biabiany, che dopo aver scambiato con Icardi ci prova col destro ma manda fuori. E’ però un segnale importante, perché i nerazzurri sembrano più cattivi ad inizio di ripresa: al 53esimo Icardi e Ljajic scambiano in area; quest’ultimo prova con la punta a superare Leali da posizione defilata; accorre proprio Maurito che insacca a porta spalancata per il 2-0. Il Frosinone avrebbe anche la possibilità di riaprire il match con un tiro di Castillo da calcio d’angolo, ma Murillo chiude bene. L’Inter prova a palleggiare e arriva diverse volte a limite dell’area avversaria: Ljajic ci prova da fuori area, Biabiany da vicino ma Blanchard si immola e salva il risultato. Dal 75esimo in poi la partita scema in intensità e si apre la girandola delle sostituzioni per Stellone (entrano Gucher, Longo e Carlini). L’Inter ha l’occasionissima per il terzo gol, ma Jovetic, liberato benissimo da Ljajic in contropiede, spara su Leali. Anche in questo caso si tratta di un preludio: sull’azione successiva Perisic, appena entrato per Biabiany, suggerisce per Jovetic, che di tacca e di prima serve un pallone delizioso per l’accorrente Murillo, che ha seguito benissimo l’azione. Il tiro del colombiano entra in rete per il 3-0 interista. Al 92esimo, dopo essere entrato per Icardi, Brozovic ha anche il tempo per insaccare il 4-0 su assist di Ljajic. Inter-Frosinone finisce così, tra gli applausi di San Siro.

LIVE INTER-FROSINONE

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy