Inter-Lazio, Mancini: “Ci siamo travestiti da Babbo Natale e abbiamo fatto regali”

Inter-Lazio, Mancini: “Ci siamo travestiti da Babbo Natale e abbiamo fatto regali”

Inter-Lazio finisce 1-2 e Roberto Mancini si presenta cupo alla conferenza stampa post-partita. Passioneinter.com riporta le sue parole.

Commenta per primo!
mancini

Inter-Lazio finisce 1-2 (clicca QUI per il riassunto del match) e Roberto Mancini si presenta cupo alla conferenza stampa post-partita. Passioneinter.com riporta le sue parole:

Con il modulo di oggi l’Inter si è allungata molto. Come si poteva evitare questo problema?

Avevamo il dubbio se giocare con 3 centrocampisti o meno. Quello di giocare corti è un compito che devono svolgere tutti i reparti. Nel secondo tempo abbiamo giocato meglio. Poteva finire in pareggio, era il risultato più giusto, ma abbiamo fatto noi degli errori.

Oggi i suoi giocatori erano già in vacanza?

La poca concentrazione si è vista nel primo gol, doveva serviva più attenzione. Il primo tempo lo abbiamo giocato un po’ così, senza che ci fossero motivi. Non capisco poi l’episodio del rigore e mi dispiace finire con una sconfitta l’anno.

Ti piacerebbe tornare subito in campo e non avere la sosta?

Non cambia molto, siamo comunque primi. Oggi servirà come lezione, una squadra che vuole rimanere in alto non deve avere cali di concentrazione

Ha pensato di togliere Melo già nell’intervallo?

Nel primo tempo abbiamo sbagliato in tanti. Non è stato un problema di singoli.

La Juventus fa paura?

No, non è cambiato niente. Le squadre che sono in testa sono quelle che lotteranno. Ma anche noi possiamo fare un filotto come quello della Juventus.

Oggi è stato più un discorso tecnico o psicologico?

Oggi la Lazio non ci ha dominato, ma noi ci siamo travestiti da Babbo Natale e abbiamo fatto i nostri regali. Può capitare di non giocare bene ma comunque non devi perdere.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy