I numeri di Milan-Inter: predominio nerazzurro, ma troppo sterile

I numeri di Milan-Inter: predominio nerazzurro, ma troppo sterile

Ecco i dati su possesso palla, tiri in porta e calci d’angolo nel derby di Milano.

Commenta per primo!

Un pareggio in un derby non può mai essere un risultato positivo. Ma considerando il trend del match – in cui l’Inter ha avuto predominio territoriale a larghi tratti – il 2-2 finale, frutto del gol di Perisic al 91esimo, è oro colato. A confermare questa tesi c’è la statistica: se è vero che i nerazzurri non sono stati brillantissimi e non hanno fatto intravedere champagne e bollicine, è anche vero che i 21 tentativi contro i 10 del Milan dimostrano una volontà di provarci di più; peccato, però, che le conclusioni verso la porta di Donnarumma siano state solo 6. Superiorità anche sul possesso palla (66% per gli uomini di Pioli e 34% per quelli di Montella) e sui calci d’angolo (8 sono stati quelli in favore dell’Inter, 1 solo per il Milan). Tutto ciò fa pensare che il pareggio sia stato un risultato giusto, ma che per il futuro il Biscione debba essere più determinato per sfruttare il predominio.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy