De Boer e i suoi fedelissimi: non ha mai giocato senza di loro

De Boer e i suoi fedelissimi: non ha mai giocato senza di loro

De Boer, durante queste 10 giornate di Serie A non si è mai privato dei suoi tre fedelissimi: ecco chi sono

fedelissimi de boer

De Boer, nonostante sia arrivato in ritardo, ha scelto già dalla prima sfida i suoi fedelissimi. Come riporta La Gazzetta dello Sport, i tre non hanno mai saltato una sfida di campionato e sono stati utilizzati per ben 900 minuti, recupero escluso. Stiamo parlando di Handanovic, Miranda e Icardi. A seguire ci sono Medel, che ha saltato la sfida contro il Torino e salterà anche le prossime due, altrimenti anche lui sarebbe uno dei fedelissimi, stesso discorso per Murillo, che non ha giocato solo per squalifica e per un problema alla schiena. De Boer ha un suo asse ben in mente e attorno a questo costruisce la squadra.

Altro fedelissimo è Candreva che, però, è stato sostituito più spesso ed ha, quindi, un minutaggio più basso. I tre fedelissimi sono anche tre leader dello spogliatoio, a partire dal numero 9 capitano dell’Inter. Secondo Opta, l’Inter è la squadra che ha più giocatori stabili nella sua formazione, nessuna squadra in A ha messo in campo sempre 3 giocatori in tutte le gare. Sono ferme a due il Napoli, il Chievo, il Palermo, il Sassuolo, la Sampdoria e l’Udinese, di cui uno è sempre un portiere e l’altro un giocatore di movimento, ad eccezione della Samp, dove spiccano Regini e Silvestre.

Nessun altro attaccante ha giocato ogni singolo minuto di questo campionato al di fuori di Icardi, anche perché i nerazzurri non hanno vere e proprie prime punte per sostituirlo. E’ ormai certo che la squadra pende dai suoi piedi e le 4 vittorie, infatti, sono coronate dai suoi gol. De Boer ha deciso, non avrà altri giocatori al di fuori dei suoi fedelissimi.

 

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy