Icardi: “Voglio chiudere la carriera qui, da capitano. Scudetto? Ci proveremo”

Icardi: “Voglio chiudere la carriera qui, da capitano. Scudetto? Ci proveremo”

Il capitano nerazzurro sarà in diretta sulla pagina Facebook del club e su Inter Channel

Arrivato in ritiro lunedì insieme agli altri nazionali della rosa, Mauro Icardi è già carico in vista della prossima stagione.

Oggi l’attaccante argentino risponderà alle domande dei tifosi in diretta su Facebook e Inter Channel a partire dalle ore 16.00.

Passioneinter.com seguirà per voi l’intervista al capitano nerazzurro.

OBIETTIVI – “La Champions League, ce lo hanno chiesto tutti. Poi tanti gol per aiutare la squadra. La società sta facendo il meglio per tornare ai suoi livelli”

L’INTER IN UNA PAROLA – “WOW! Siamo tutti interisti, siamo diversi dagli altri!”

LE EMOZIONI DI SAN SIRO – “Emozioni indescrivibili a parole. La gente, lo spettacolo. Lo show dentro San Siro è bello, se si segna ancora di più”

INTER CHE STA NASCENDO – “Gruppo Suning sta facendo un buon lavoro per migliorare la squadra e l’ambiente interista. Sono un grande tifoso dell’Inter e mi fa molto piacere”

RECUPERO – “A fine stagione sono andato in Nazionale per recuperare al meglio, non ho giocato per non rischiare. Rientrerò con la squadra dalla prossima settimana”

VICE-ICARDI – “Pinamonti è un grande giocatore. Qualità enormi, deve continuare a lavorare con umiltà”

CAPITANO – “Per me significa tanto essere Capitano. Sento la responsabilità di una fascia grande come l’Inter. La sento ancora di più perchè l’ha portata un mio connazionale, Javier Zanetti”

IDOLO – “Batistuta. Avevo il suo poster, le figurine, la statuetta”

COMPAGNO DI STANZA – “Sono in camera con Ansaldi perché parliamo la stessa lingua. Playstation il nostro hobby preferito”

MORALE NELLO SPOGLIATOIO – “Ci troviamo bene. Scherziamo, ridiamo. Si parla tanto di uno spogliatoio diviso, non è così”

RUOLO – “Ho fatto il portiere da piccolino(ride)”

DISCORSO DA CAPITANO – “Non farò discorsi ma saluterò tutti e li aiuterò ad ambientarsi subito”

DIRIGENZA – “Steven è sempre con noi. Finora Suning ha fatto grande lavoro. Si sente la presenza della società”

SKRINIAR – “Ha fatto bene alla Sampdoria, è giovane e può crescere tanto”

COMPAGNO PREFERITO – “Prima c’erano anche Carrizo e Palacio, poi è arrivato anche Banega con Ansaldi. Fra connazionali è più facile legare”

RAPPORTO CON ZANETTI – “Ci sentiamo spesso, i nostri bambini hanno quasi la stessa età, siamo stati molto vicini, sia da compagni di squadra che ora con ruoli diversi”

FUTURO – “Se sogno di chiudere la carriera da capitano dell’Inter? Beh, quello è l’obiettivo”

GOL AGLI AVVERSARI “STORICI” – “Col Milan é stato il primo in un derby, era ora. E’ stato bello perchè era il 2-0, poi purtroppo non è andata bene, ma segnare al Milan e alla Juve è una bella emozione”

SCUDETTO – “La Juve ha fatto bene negli ultimi anni ma noi ci proveremo”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy