Moratti duro: “Ieri una non-partita. I giocatori devono dare l’anima”

Moratti duro: “Ieri una non-partita. I giocatori devono dare l’anima”

Commenta per primo!

Massimo Moratti, presente a Viareggio in occasione della gara della Primavera contro l’Anderlecht, ha risposto così ai cronisti che gli hanno chiesto della gara di ieri: “Non voglio parlare della partita di ieri perché è stata una non-partita. E’ stata una sconfitta pesante e non voglio esprimere giudizi perché se no sarebbero troppo duri. Qualcuno dei giocatori deve capire che il campionato non è ancora finito, ma anzi è ancora molto lungo e che bisogna dare l’anima per andare avanti. Rifondazione? Anche l’anno in cui abbiamo vinto tutto dicevano che era una squadra da rifondare”.

Fonte: Gazzetta.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy