Muntari: “Alla fine con l’Inter sono stato male, c’era gente senza coraggio e sincerità…”

Muntari: “Alla fine con l’Inter sono stato male, c’era gente senza coraggio e sincerità…”

Commenta per primo!

Avrà anche vinto il Triplete, seppur da comparsa, ma Sulley Muntari non rimarrà di certo nei cuori dei tifosi nerazzurri. All’Inter la maggior parte si ricorderà di lui soltanto per l’espulsione record di Catania e solo ora che per lui è iniziata una nuova avventura calcistica dall’altra parte della città, si cominciano a conoscere i problemi avuti dal giocatore ad Appiano Gentile negli ultimi tempi.

INTER – Il giocatore svela alla “Gazzetta dello Sport” di essere stato male all’Inter nell’ultimo periodo, poi continua: “Non do colpe a nessuno per questo. Ero comunque in buoni rapporti con tutti, tranne con un paio di persone che non nominerò. Gente senza coraggio o sincerità. I tifosi dell’Inter sono super e voglio bene loro, Ora guardo avanti“.

MOURINHO – Una delle poche cose condivise sia da Muntari che dai tifosi interisti, il rimpianto per Mourinho: “Da quando se ne è andato tutto è cambiato. Lui non aspettava che qualcuno decidesse. Agiva, faceva ciò che voleva?.

MILAN – “Non vedevo l’ora di andare al Milan. Non ho aspettato la scadenza del contratto. Seedorf mi dava consigli quando ero di là e le sue parole mi hanno sempre aiutato. Sono stato male di là ma ho accettato tutto, io accetto quello che mi capita. Adesso sono felice,ma bisogna stare coi piedi per terra?.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy