PUNTO BASKET – La Cimberio riscopre la vittoria in trasferta, l’Umana diventa divina

PUNTO BASKET – La Cimberio riscopre la vittoria in trasferta, l’Umana diventa divina

Commenta per primo!

Come ormai da qualche anno a questa parte, il campionato di serie A è molto equilibrato e, tralasciando Siena che vive sempre campionati a parte, la lotta per i play off e per non retrocedere vede molte squadre in pochi punti. Se tra le pretendenti al titolo Milano torna alla vittoria, con uno sfavillante 68-80 in casa di Bologna, è Cantù a crollare nuovamente in casa, con il risultato di 73-78, contro una sorprendente Venezia che, dopo le difficoltà iniziali, si sta rivelando la vera e propria sorpresa di questo campionato, occupando, da neo promossa, il quarto posto in classifica. Clark è il top scorer di giornata con 33 punti e un concreto 35 di valutazione e, come se non bastassero i numeri, è anche la voce che spiega le ragioni di questa trasformazione dei veneti “E’ stata una gran giornata per me, ma è stata una gran prestazione da parte di tutta la squadra. Tutti hanno fatto qualcosa di importante. Dopo il primo canestro entrato mi sono sentito in fiducia e ho continuato, ma la forza di questo gruppo è proprio il collettivo, il fatto di poter avere qualcosa di fondamentale da ogni elemento.” Non solo Cantù, perchè settimana scorsa l’Umana ha battuto anche i campioni in carica di Siena, un colpaccio che fa sognare i tifosi, ma Casarin, sempre sulle pagine del sito ufficiale della Reyer Venezia, invita alla calma “E’ stata una vittoria importante che dà ancora più energia alla squadra vincere contro squadre così importanti ci avvicina uletiormente al nostro obiettivo che è la salvezza. Battere Siena e Cantù, ovvero due squadre che di punti per strada nell’arco della stagione ne lasciano proprio pochi, vale doppio. Un plauso va fatto al gruppo soprattutto per come ha saputo far fronte alle difficoltà. La squadra ancora una volta ha dimostrato di essere forte mentalmente anche su un campo storicamente difficile come il Pianella restando attaccata alla partita senza disunirsi neanche sotto di 13 punti. Questa è una cosa che ci contraddistingue, una qualità che ancora una volta abbiamo dimostrato di avere. Tutte le battaglie vanno affrontate con la stessa umiltà  preparandole come le abbiamo sempre preparate, e cercando di mettere in pratica al meglio le direttive dello staff tecnico. Certo siamo felici ma non ci esaltiamo. Anzi pensiamo già alla prossima sfida visto che domenica ci attende un’altra”finale” contro Montegranaro che in casa, ad Ancona, sta producendo un’ottima pallacanestro. Ci prepareremo a questa sfida forti della consapevolezza nei nostri mezzi data da queste ultime due vittorie, ma con la solita umiltà che ci contraddistingue.”

Avellino vince soffrendo a Treviso, subendo nell’ultimo periodo il ritorno di fiamma dei padroni di casa che però non riescono nella rimonta e si devono arrendere con il risultato di 71-72. Soffre ancora Siena, con la testa all’eurolega, che però riesce a riacciuffare i due punti grazie alla vittoria a Caserta per 78-80. Partita senza storia invece tra Sassari e Cremona dove il 91-76 finale vede i sardi portare ben 6 giocatori in doppia cifra. Torna invece a vincere in trasferta la Cimberio Varese, dopo quasi un intero girone. A farne le spese è Casale Monferrato che in una partita non certo splendida, tecnicamente parlando, come testimonia il risultato finale di 58-64, non riesce a capitalizzare il vantaggio ottenuto nella prima metà di gara e subisce il ritorno degli ospiti che trovano con Kangur allo scadere il pareggio e nell’over time ottengono la vittoria grazie alla maggior freddezza dei suoi giocatori. La rincorsa ai play off è ancora molto aperta, Justin Hurtt ha salutato i colori biancorossi e ora Weaden dovrà meritarsi il titolo di “tiratore” per cui è stato scelto.

Classifica

1. Montepaschi Siena 28 2. EA7 Emporio Armani Milano 24 3. Canadian Solar Bologna 24 4. Umana Venezia 22 5. Scavolini Siviglia Pesaro 22 6. Bennet Cantù 22 7. Sidigas Avellino 22 8. Banco di Sardegna Sassari 22 9. Cimberio Varese 20 10. Angelico Biella 18 11. Otto Caserta 16 12. Benetton Treviso 16 13. Acea Roma 14 14. Fabi Shoes Montegranaro 14 15. Banca Tercas Teramo 12 16. Novipiù Casale Monferrato 10 17. Vanoli Braga Cremona 10  

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy