Ranocchia: “Sono tornato. Pensiamo partita dopo partita. Su Strama, Cassano…”

Ranocchia: “Sono tornato. Pensiamo partita dopo partita. Su Strama, Cassano…”

Commenta per primo!

A due giorni di distanta del derby d’Italia, Andrea Ranocchia è tornato a parlare sulla fondamentale importanza di aver espugato lo Juventus Studium, anche data l’imattibilità della squadra torinese all’interno del proprio stadio: “Siamo contenti per aver battuto i campioni in carica e per aver accorciato ad un solo punto la distanza dalla vetta della classifica. Dopo la partita non abbiamo festeggiato, speriamo di farlo a maggio. In questo momento la nostra testa va alla partita di Europa League”. 

Come riportato da Inter.it, il giovane difensore della nazionale italiana ha parlato del mister Andrea Stramaccioni e del compagno di squadra Antonio Cassano: Strama è un giovane allenatore che ancora deve fare tanta esperienza. A noi piace perchè riesce a trasmettere le proprie idee alla squadra con grande umiltà e semplicità. La squadra lo rispetta tantissimo e noi tutti gli diamo del lei. Antonio è un fuoriclasse, un campione, un ragazzo che fa gruppo e dentro lo spogliatoio fa sempre bene avere giocatori del genere”.

In conclusione Ranocchia ha fatto il punto sul suo attuale stato di forma : “Il mio obiettivo è continuare così, dopo un periodo difficile, voglio fare bene fino alla fine e divertirmi dato che l’anno scorso ho vissuto un brutto periodio. Mantengo il profilo che ho avuto fino ad ora e quindi penso partita per partita, perchè pensare alla lunga porta male. I conti, e magari, i festeggiamenti li faremo alla fine“.

Follow @FabAttanzio93 //

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy