Si sblocca la trattativa per l’arrivo dei cinesi. Ma da Russia ed Emirati…

Si sblocca la trattativa per l’arrivo dei cinesi. Ma da Russia ed Emirati…

Commenta per primo!

Se ne parla ormai da tempo, ma alcuni problemi legati alla burocrazia cinese avevano di fatto rallentato se non addirittura messo in serio pericolo la possibilità di aprire le porte della società nelrazzurra alla Crcc (China Railway Costruction Corporation).

Nella giornata di ieri pare però essere avvenuta la svolta definitiva che ha sbloccato l’impasse burocratico e che permetterà l’ingresso ufficiale nel Cda dell’Inter ai nuovi soci cinesi forse già a partire dall’inizio del nuovo anno, con conseguente boccata d’ossigeno al bilancio nerazzurro e rinnovata fiducia nella prossima realizzazione dello stadio di proprietà.

In ogni caso però, se la trattativa con la Crcc dovesse comunque saltare, Moratti sembrerebbe avere le spalle coperte: l’edizione odierna del Corriere dello Sport riporta infatti la notizia di accordi di massima tra il presidente nerazzurro e alcune società che operano nel settore petrolifero russe e degli Emirati Arabi, pronte a rilevare quote societarie dell’Inter.

L’ingresso in società di cordate straniere pare dunque inevitabile per il prossimo futuro, e questo anche e soprattutto per portare moneta sonante nelle casse nerazzurre, indispensabile per dare forma al progetto dell’Inter che verrà, tra rinforzi sul mercato e stadio di proprietà.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy