Da de Vrij a Lautaro Martinez, passando per Nainggolan: luci e ombre per i nuovi acquisti dell’Inter

Da de Vrij a Lautaro Martinez, passando per Nainggolan: luci e ombre per i nuovi acquisti dell’Inter

Ripercorriamo la stagione dei 7 acquisti che sono arrivati all’Inter tra la sessione estiva e quella invernale: luci e ombre per i volti nuovi della Beneamata

di Nunzio Corrasco, @ncorrasco

LA STAGIONE DI SIME VRSALJKO 

Vrsaljko

Sime Vrsaljko arriva all’Inter dopo un lungo corteggiamento, con i nerazzurri che alla fine riescono a strappare all’Atletico Madrid delle condizioni di acquisto piuttosto favorevoli: il terzino croato, infatti, viene acquistato con la famosa formula del prestito oneroso con diritto di riscatto. Approda nella Milano nerazzurra dopo un Mondiale giocato da assoluto protagonista con la maglia della Croazia, sconfitta solo in finale dalla Francia, ed il suo arrivo convince gran parte del tifo interista. Sin dall’inizio della stagione, però, Vrsaljko mostra di avere dei problemi a quel ginocchio che lo aveva già fatto penare in estate.

L’ex calciatore di Genoa, Sassuolo e Atletico Madrid non riesce a giocare con continuità, pur lasciando buone sensazioni nelle poche occasioni in cui scende in campo. Con l’inizio del nuovo anno, però, le condizioni del suo ginocchio lo costringono ad operarsi e a terminare in anticipo la stagione e la sua esperienza all’Inter. Il club nerazzurro, infatti, decide comprensibilmente di non riscattare il suo cartellino dall’Atletico Madrid. Di fatto, dunque, Spalletti non ha quasi mai potuto contare su quello che doveva essere il sostituto di Joao Cancelo.

Presenze: 10. Gol: 0. Assist: 2

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di Passioneinter.com

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy