La lettera degli utenti del gruppo Telegram di Passioneinter.com contro il razzismo: “La Curva Nord non rappresenta tutti noi”

La lettera degli utenti del gruppo Telegram di Passioneinter.com contro il razzismo: “La Curva Nord non rappresenta tutti noi”

Gli utenti del gruppo Telegram ufficiale di Passioneinter.com rispondono al comunicato della Curva Nord dopo gli ululati del pubblico di Cagliari verso Lukaku

di Redazione Passione Inter

Dal gruppo Telegram ufficiale di Passioneinter.com riceviamo e pubblichiamo questa lettera scritta e firmata dagli utenti del gruppo in seguito al caso Lukaku ed al comunicato della Curva Nord:

“Lo sport è uno svago, è ciò di cui tutti abbiamo bisogno per dare alla nostra vita quotidiana quel tocco di leggerezza di cui necessitiamo. Il Calcio è lo sport più diffuso al mondo, lo si gioca in Africa, Asia, Americhe, Europa e Oceania. Questo indica che il Calcio raccoglie a sé varie Etnie, vari Popoli che differiscono tra loro anche per il colore della pelle. Nelle parole siamo tutti bravi, anzi direi bravissimi, è nei Fatti che ci dissociamo da ciò che con le parole proferiamo.
Quando un calciatore di colore sta calciando un rigore o esulta perché ha fatto gol, gli si fa Buuu, o il verso della scimmia. Se lo calcia un calciatore di pelle bianca lo si fischia per disturbarlo. Perché questa differenza? Perché dite che non è razzismo?
Le dichiarazioni degli ultras “interisti” e di altre squadre non rappresentano in alcun modo Noi tifosi, anzi ci mortificano.
I loro tentativi di nascondere la realtà razzista non li accettiamo, in quanto razzisti noi NON lo siamo.
NOI del Gruppo Telegram di Passioneinter.com ci dissociamo dalle dichiarazioni degli ultras che stanno esportando nel mondo una percezione dell’Italia, del nostro calcio, della nostra cultura e dei nostri tifosi che invece non rappresenta la realtà. Noi gridiamo forza LUKAKU, KOULIBALY, MALCOM, MATUIDI, BALOTELLI, ZORO e tutti gli altri. Esprimiamo la Nostra vicinanza a tutti loro, qui in Italia e nel Mondo.
Noi ripugniamo e respingiamo il razzismo in ogni sua forma.
Le differenze nascono dentro, solo dentro coloro i quali fanno della stupidità e dell’ignoranza una delle loro ragioni di vita.
NOI, GRUPPO PASSIONEINTER.COM siamo uniti contro il razzismo!”.

Aggiungiamo ed integriamo un bel messaggio di risposta che ha voluto condividere il nostro amico Lorenzo 1908:
“Forse pochi tra voi sono a conoscenza del fatto che il nostro primo presidente è stato un uomo di origini venete e albanesi figlio di una ricca famiglia ebrea e che la nostra gloriosa storia nasce dal desiderio di inclusione, dal desiderio di dimostrare che siamo tutti fratelli del mondo e qualsiasi sia il motivo per cui determinati atteggiamenti vengano posti in atto, per il rispetto del meraviglioso intento che ci ha dato vita, siamo e saremo sempre in prima linea nel posare le pietre che permettano ad altri di comprendere questo principio. Senza se e senza esclusione chiediamo a gran voce che, chi pensa di rappresentarci o di fare un favore all’Fc INTERNAZIONALE con determinati atteggiamenti, tenga per sé qualsiasi tipo di comportamento non segua questa linea e questa idea che ha dato vita al nostro meraviglioso club”.

<Sfida la redazione di PassioneInter.com su Magic: crea la tua fanta squadra con i tuoi campioni preferiti e diventa il migliore fantacalcista d’Italia solo con La Gazzetta dello Sport.

Commenta tutte le news con i tifosi su Telegram: ci sono già 1586 interisti!

Da Bony a Rossi, passando per Donati e Guarin: quante opportunità fra gli svincolati

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy