Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

analisi

Inter, oggi la difesa è tornata un bunker. Terzo clean sheet stagionale

Samir Handanovic, Getty Images

Quasi nessun pericolo dalle zone di Samir Handanovic

Davide Ricci

"I tifosi si aspettavano una reazione dopo la brutta sconfitta di mercoledì in Champions League contro il Real Madrid, e l'Inter ha reagito. Oggi pomeriggio i nerazzurri erano impegnati sul campo difficile del Sassuolo che - seppur privo di Caputo - arrivava al match  con il meritato secondo posto in classifica.

 Arturo Vidal, Getty Images

"Un inizio sprint con la rete di Alexis Sanchez e l'autorete di Chiriches ha spianato la strada ai tre punti per la squadra di Antonio Conte, chiudendo la partita con il gol di Roberto Gagliardini. La notizia migliore - o una delle migliori - per il tecnico nerazzurro è però il ritorno della solidità difensiva. Se l'Inter aveva chiuso lo scorso campionato con la miglior difesa con soli 36 gol subiti, in questo inizio di stagione è emersa una fragilità difensiva inaspettata con 20 reti subite tra Serie A e Champions League. Oggi Samir Handanovic invece chiude il match con il terzo clean sheet dopo Genova e l'impegno europeo contro lo Shakhtar Donetsk. Non è tanto lo zero nella casella dei gol subiti a far sorridere Conte, quanto la stabilità e la compattezza dimostrata per tutti i 90 minuti. Dalle parti del capitano interista infatti il Sassuolo è arrivato rarissime volte, creando un pericolo soltanto con il tiro da fuori di Djuricic. Bisognerà ripartire da qui per i prossimi impegni, dal marchio di fabbrica della scorsa stagione: la difensa bunker.