Occhi sull’avversario: verso Napoli-Inter, i partenopei in 5 punti

Occhi sull’avversario: verso Napoli-Inter, i partenopei in 5 punti

Il punto sugli infortunati, la formazione, il rendimento stagionale, l’uomo più pericoloso ed i precedenti tra le due squadre: tutto quello che c’è da sapere sui prossimi avversari dei nerazzurri in campionato

di Andrea Dattrino
live napoli inter

Penultima giornata e big match in vista che vale più di tre punti per l’Inter che per il Napoli. Nerazzurri infatti ancora in piena corsa per la qualificazione alla prossima Champions League invece già aritmeticamente agguantata dagli avversari partenopei.

Perisic esultanza Inter Chievo

STATO DI FORMA: Una sola sconfitta nelle ultime 5 partite poi soltanto vittorie. Per una squadra che non deve più giocarsi nulla è un buon ruolino di marcia. Con lo Scudetto archiviato a metà aprile dalla Juventus, il Napoli, ha dovuto solamente difendere il secondo posto in classifica che gli consentirà di partecipare alla prossima Champions League  partendo dalla seconda fascia.

Mazzoleni arbitro Inter Napoli espulsione Koulibaly

MODULO E STILE DI GIOCO: Da quando Carlo Ancellotti siede sulla panchina del Napoli è cambiato anche il modulo di gioco che, rispetto allo stile “Sarriano”, è passato ad un 4-4-2 atipico con gli esterni di centrocampo propensi all’attacco. Callejon e Zielinski infatti spostano gli equilibri offensivi aumentando la pericolosità alle punte partenopee: Milik, Mertens ed Insigne si alternano davanti ad un centrocampo di qualità che da quest’anno ha visto l’ingresso di Fabian Ruiz al fianco del brasiliano Allan.

Inter Napoli Maurizio Sarri

STELLA: Accantonato l’infortunio, Arkadiusz Milik, ha scalato le gerarchie e si è impossessato della titolarità nell’attacco del Napoli. 17 gol e tanto aiuto dentro l’area per un giocatore che ha nelle sue qualità principali fisicità e potenza. Che sia di testa, da fuori aerea o su calcio piazzata c’è sempre d’avere paura quando la palla passa dalle sue parti. Al terzo anno in maglia Napoli è finalmente arrivata la consacrazione che stavano spettando.

Napoli Milik

ASSENTI: Ospina, Diawara, Ounas, Chiriches ma soprattutto Lorenzo Insigne saranno gli assenti del match di stasera. Per l’ex Pescara una mancata occasione per chiudere la sua stagione davanti ai suoi tifosi. Assenze che però non implicheranno problemi sostanziali per il tecnico dei napoletani in una stagione che non ha più nulla da dire.

Insigne

PRECEDENTI: Quella di stasera sarà la 146esima sfida tra Napoli e Inter e quindi il 73esimo incontro al San Paolo tra le due squadre. Il bilancio sorride ai partenopei che hanno collezionato 36 successi a fronte di 19 pareggi e 17 sconfitte. L’ultimo incontro andato in scena un girone fa sorrise però ai nerazzurri grazie alla rete di Lautaro Martinez nei minuti finali. A reti inviolate invece l’ultima gara disputata al San Paolo.

Inter Napoli esultanza

LEGGI ANCHE – > Inter, addio al Financial Fair Play
Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com
Napoli- Inter, numeri e curiosità

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy