analisi

3-5-2, approccio feroce e gestione della gara: Conte ha ritrovato la sua Inter

L'analisi dopo lo 0-3 di ieri

Davide Ricci

Alexis Sánchez, Getty Images

"Nel post partita di Sassuolo-Inter ieri Antonio Conte ha risposto con un secco "no" quando gli è stato chiesto se fosse stata la miglior prestazione della sua squadra in questo inizio di stagione, e sentiamo di dargli ragione. I match contro Lazio, Atalanta ed anche a Madrid contro il Real sono stati forse quelli meglio interpretati dalla formazione nerazzurra dal punto di vista del gioco, eppure - anche per il valore degli avversari - sono arrivati due pareggi ed una sconfitta. Il calcio purtroppo non è una scienza esatta, e spesso i risultati sono lo specchio di quanto visto in campo. Ieri però è arrivato un secco 3-0 in trasferta, sul campo sì di un Sassuolo inferiore sulla carta, ma pur sempre secondo in classifica. È stata un'Inter meno brillante dal punto di vista del gioco, ma molto più pratica. Cosa è cambiato? Abbiamo così voluto analizzare il match in 3 punti: il ritorno al 3-5-2, l'approccio feroce e la gestione del match.

Potresti esserti perso