Mercato – Asamoah-Inter, c’è l’accordo per la rescissione: definita la cifra della buonuscita

L’esterno ghanese è corteggiato dalla Sampdoria

di Lorenzo Della Savia

La notizia degli agenti di Kwadwo Asamoah nella sede dell’Inter per trattare la rescissione del ghanese con il club nerazzurro l’abbiamo data qualche minuto fa, e l’esito del blitz nel quartier generale interista non poteva sortire altri effetti: Asamoah risolverà il proprio contratto con l’Inter. Lo farà perché, ormai, in nerazzurro l’esterno non trova più spazio, nelle gerarchie di Conte è finito agli ultimissimi posti. E lo farà per rendere la vita più semplice a chiunque: per l’Inter, che farebbe fatica a piazzarlo alle proprie condizioni, nonché per se stesso, che rescindendo il contratto sarà libero di cercarsi una nuova squadra anche domani a mercato chiuso, acquisendo lo status di svincolato.

Ad aggiornare sul futuro di Asamoah è il giornalista Nicolò Schira, che affida la conferma della rescissione consensuale al proprio profilo Twitter. Secondo quanto scrive Schira, infatti, Asamoah percepirà 1,5 milioni di euro di buonuscita, a fronte di uno stipendio netto di 3 milioni di euro. Dopo aver completato quest’ultimo passaggio, il ghanese potrà accettare la corte di chiunque voglia tesserarlo: e pare che in pole position ci sia la Sampdoria, che, peraltro, in questa sessione di mercato ha messo sotto contratto anche un altro ex Inter, Antonio Candreva.

>>>Sostienici su Patreon per avere accesso ai contenuti esclusivi<<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy