Inter, Kanté è il nuovo Lukaku: Conte lo vuole ad ogni costo, l’affare resta complicato

Inter, Kanté è il nuovo Lukaku: Conte lo vuole ad ogni costo, l’affare resta complicato

Il tecnico nerazzurro non molla il centrocampista francese del Chelsea, valutato 60 milioni di euro. Prima l’Inter è chiamata a vendere

di Raffaele Caruso

Il sogno di mercato di Antonio Conte resta unicamente N’Golo Kanté. La dirigenza nerazzurra è stata chiara con il proprio tecnico: senza cessioni non possono essere fatti grandi sforzi economici. Così l’arrivo del centrocampista francese del Chelsea rimane sempre subordinato ad alcune uscite, come riportato dal Corriere dello Sport.

Ma Conte non molla, considera Kanté un elemento fondamentale per il suo 11 titolare e per questo chiederà alla dirigenza di provarci fino all’ultimo. Il campione del mondo è considerato il “Lukaku 2020/21” per intenderci, quel giocatore in grado di far fare il salto di qualità alla squadra ma qualche metro indietro rispetto al belga.

Kanté è infatti quel giocatore ideale che Conte vuole piazzare davanti alla difesa per recuperare più palloni possibili. Il tecnico nerazzurro lo conosce perfettamente dopo aver allenato a Londra ma al momento l’Inter non può accontentarlo.

Bisogna prima cedere mentre il Chelsea non si scosta dalla valutazione di 60 milioni di euro. Possibile che si possa chiudere a 50 più bonus ma senza cessioni l’Inter, almeno per ora, ha le mani legate

>>>Iscriviti al canale Youtube! Parla con noi ogni giorno in Diretta alle 19<<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy