Cambiare il DNA: ecco l’obiettivo di Conte. Il centrocampo nel mirino: da Brozovic a Gagliardini

Il tecnico nerazzurro vuole cambiare la storia di questa squadra

di Davide Ricci, @davide_r22

Antonio Conte è stato chiamato dalla famiglia Zhang su richiesta di Beppe Marotta per far tornare l’Inter ad alzare almeno un trofeo nazionale o internazionale. Il percorso ovviamente non è facile, ci vorrà pazienza e – come ripete sempre il mister – “bisogna alzare sempre di più il livello”. L’obiettivo dell’ex ct è quello di cambiare il DNA di squadra e renderla una squadra vincente e dunque sono finiti nel mirino alcuni giocatori, soprattutto a centrocampo come riporta La Gazzetta dello Sport: Christian Eriksen, Roberto Gagliardini e Marcelo Brozovic.

Il danese è arrivato da poco e pian piano sembra stia trovando la quadra, dunque difficile che potrà lasciare nel breve termine Milano. Discorso diverso invece per gli altri due “attenzionati”: sono ormai da più di una stagione all’Inter e dovranno iniziare a dimostrare qualcosa di diverso. Gagliardini dopo il lockdown ha giocato praticamente tutte le partite, ma più per necessità dovuti agli infortuni che per scelta. Allo stesso modo Brozovic e le sue prestazioni hanno sollevato più di un dubbio in Conte. Entrambi potranno dunque essere protagonisti del mercato. C’è un finale di stagione da giocare per evitare l’addio: l’obiettivo e la speranza è portare a casa l’Europa League.

>>>Iscriviti al canale YouTube! Parla con noi ogni giorno in Diretta alle 19<<<

Skriniar e Godin, un finale di stagione per convincere Conte: sarà addio?

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy