Emerson Palmieri: “Gioco poco al Chelsea, sarei felice di ritornare in Italia. Futuro? Vediamo tra due mesi”

L’italo-brasiliano è uno dei profili accostati al mercato nerazzurro

di Raffaele Caruso

Emerson Palmieri, esterno italo-brasiliano del Chelsea e obiettivo di mercato dell’Inter di Antonio Conte, si è presentato in conferenza stampa per presentare la sfida di Nations League in programma domenica tra Italia e Polonia.

Ecco le parole riportate da Tuttomercatoweb sul suo futuro: “Dobbiamo aspettare, il calcio quest’anno è un po’ strano, come mercato. Purtroppo non sto giocando molto al Chelsea, ma sono sereno e credo che le cose andranno a migliorare, a Londra o in un altro posto. Il mister ha parlato con me, mi ha detto che la cosa migliore è giocare: vediamo fra due mesi, se ho preso un posto al Chelsea oppure vedremo per altro”.

Nessuna priorità: “Sono sereno, ho ricevuto interessamenti, non solo dall’Italia. Niente cose concrete, ma è chiaro che mi farà piacere tornare in Serie A. Non so se accadrà a gennaio o fra cinque anni, non lo posso dire, nel calcio tutto cambia troppo velocemente”.

 

>>>Sostienici su Patreon per avere accesso ai contenuti esclusivi<<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy