GOSENS INTER CALCIOMERCATO

Mercato – Cosa manca per Gosens al Leverkusen: l’Inter pensa al sostituto

Mercato – Cosa manca per Gosens al Leverkusen: l’Inter pensa al sostituto - immagine 1
Le ultime sul futuro di Robin Gosens

Alessio Murgida

Robin Gosens è sempre più vicino al Bayer Leverkusen. L'esterno tedesco sarebbe dovuto scendere in campo, dal 1', nella partita di ieri contro la Cremonese. Invece, è rimasto in panchina giocando soltanto gli ultimi 10' del match. Un segnale di mercato importante che indica che qualcosa sta davvero succedendo.

Il direttore sportivo del club tedesco, Devin Ozek, è a Milano: ha intenzione di affondare il colpo Gosens e ha pure assistito a Inter-Cremonese. Insomma, la trattativa è concreta e potrebbe chiudersi presto ma mancano ancora due tasselli.

Mercato – Cosa manca per Gosens al Leverkusen: l’Inter pensa al sostituto- immagine 2

Secondo quanto riportato da La Gazzetta dello Sport, Inter e Leverkusen non sono ancora d'accordo sulla formula: i tedeschi offrono uno scambio con il 22enne olandese Mitchel Bakker, ex Ajax e Psg valutato 20 milioni, oppure un prestito con diritto di riscatto. Nessuna delle due offerte interessa l'Inter che chiede principalmente il prestito (oneroso) con obbligo di riscatto.

Prima di vendere Gosens, però, l'Inter sembra essere intenzionata ad acquistare un sostituto. Un nome su tutti:Borna Sosa, esterno croato dello Stoccarda che lo valuta non meno di 20 milioni di euro.

ATTIVO DI MERCATO E ACERBI 

La cessione di Gosens consentirebbe all'Inter di fare una plusvalenza visto che il cartellino dell'esterno tedesco deve essere ancora pagato del tutto. Inoltre, i circa 30 milioni di euro che potrebbe incassare il club nerazzurro potrebbero aiutarlo ad arrivare alla fantomatica cifra di 60 milioni di euro d'attivo di mercato.

Senza contare che, molto probabilmente, l'arrivo di Acerbi si sbloccherebbe accontentando Inzaghi che, anche ieri, ha più volte sottolineato la necessità di un nuovo difensore.

tutte le notizie di