Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

MERCATO INTER

Inter – Skriniar bloccato per necessità, ma con l’offerta giusta…

Inter – Skriniar bloccato per necessità, ma con l’offerta giusta… - immagine 1
Intanto la dirigenza prepara il rinnovo

Pietro Magnani

Il mancato arrivo di Bremer all'Inter potrebbe, in un certo senso, essere stato positivo. Con il brasiliano alla Juventus infatti, l'Inter si trova quasi "costretta" a trattenere Milan Skriniar, beniamino dei tifosi che a malincuore si sarebbe accasato al PSG per esigenze di bilancio. Lo slovacco ora è diventato fondamentale per mantenere una rosa qualitativamente all'altezza dei rivali. I tifosi potranno dormire sonni tranquilli?

Inter – Skriniar bloccato per necessità, ma con l’offerta giusta…- immagine 2

Non proprio. O perlomeno, non del tutto. Secondo Corriere dello Sport infatti, Skriniar resta all'Inter fino a "prova contraria". O meglio, fino a offerta monstre. L'impressione è che il PSG volesse un po' prendere per la gola i nerazzurri, sfruttando il solo anno di contratto rimasto al difensore e la necessità di fare cassa entro il 30 giugno 2023. L'Inter però ha messo le cose in chiaro fin da subito: sotto i 70-80 milioni, Skriniar resta dov'è. E i passi concreti dei parigini sono fermi ai primi di giugno, quando arrivarono ad offrire 50 milioni. Troppi pochi, specie se si pensa che a quella cifra è stato venduto Bremer dal Torino.

Il mancato arrivo del brasiliano poi ha complicato i piani per un eventuale sostituto all'altezza. La dirigenza dell'Inter perciò ora non scenderà sotto gli 80 milioni, come avrebbe fatto qualche giorno fa. Skriniar partirà solo ed esclusivamente di fronte ad un'offerta che non si può rifiutare insomma. Scenario che, ad oggi, pare meno probabile ogni giorno che passa. Se si arrivasse al primo settembre senza scossoni, allora si parlerà finalmente di rinnovo del contratto. L'idea è di un prolungamento a 5 milioni più bonus per almeno 4-5 anni.

tutte le notizie di