Mercato – Inter-Vidal, il giocatore vuole Conte e Conte vuole lui: rifiutate proposte dalla Cina, la situazione

Mercato – Inter-Vidal, il giocatore vuole Conte e Conte vuole lui: rifiutate proposte dalla Cina, la situazione

Il cileno era già stato accostato all’Inter nei mesi estivi

di Lorenzo Della Savia

Un dato di fatto, anzitutto: l’Inter, a gennaio o a giugno, un centrocampista vuole farlo. Per una questione di completezza, di scelte (ieri Conte non ha esitato a lamentarsi della coperta corta), e non solo. Ed è proprio in queste ore che, a tal proposito, sta riemergendo un nome che per un certo periodo, in estate, aveva riempito le cronache nerazzurre salvo poi tradursi in nulla: Arturo Vidal. Un profilo che piaceva, che piace, e per il quale stavolta potrebbe esserci il margine per affondare. Lo spiega Nicolò Schira, giornalista, attraverso il proprio profilo Twitter.

Ci sono alcune situazioni che vanno messe in riga, e che potrebbero favorire il delinearsi di una situazione di questo tipo. Primo: il contratto del giocatore con il Barcellona, che scade nel 2021 e che quindi l’estate prossima – ma anche già da gennaio in vista, appunto, di giugno – rappresenterà una situazione delicata in cui i blaugrana rischieranno qualcosa. Secondo: il giocatore vuole tornare a lavorare con Conte, e Conte lo considera una prima scelta. Questo con l’aggiunta del fatto che l’agente del calciatore, Fernando Felicevich, sembri essere già al lavoro per favorire un avvicinamento delle parti, cosa già favorita – almeno a livello di segnali – dai “no” rivolti dal giocatore cileno ad alcune proposte cinesi. Che poi, cinese, lo sarà anche un’eventuale proposta dell’Inter: ma, in quel caso, sarà la posta in gioco a cambiare.

Sfida la redazione di PassioneInter.com su Magic: crea la tua fanta squadra con i tuoi campioni preferiti e diventa il migliore fantacalcista d’Italia solo con La Gazzetta dello Sport.

Commenta tutte le news con i tifosi su Telegram: ci sono già più di 2.000 interisti!

Mercato – Non solo Lautaro, anche Skriniar piace al Barcellona: i club si incontrano

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. niconico - 11 mesi fa

    adesso facciamo come con naiggolan che se non lo avessimo preso spalletti avrebbe fatto i capricci fino al giugno poi abbiamo visto che fine ha fatto, adessso dopo lukaku bisogna fare un altra spesa fuori di testa per un giocatore a fine carriera , direi che questi allenatori devono darsi una regolata

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy