Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

INTER NEWS

Inzaghi può sorridere: Correa già convocabile per Verona

Simone Inzaghi (via Getty Images)

In serata l'attaccante sarà a Milano

Pietro Magnani

La fumata bianca di ieri sera non può che aver entusiasmato Simone Inzaghi, che si è visto finalmente accontentato e con il suo pupillo per di più. Joaqin Correa infatti non segnerà molto, ma è l'elemento perfetto per fare da contorno a Lautaro Martinez e Dzeko, la ciliegina sulla torta nerazzurra, capace di saltare l'uomo ed essere letale in transizione.

Con lui le soluzioni e combinazioni d'attacco aumentano sensibilmente, completando non solo numericamente il reparto, ma anche tecnicamente. Ora per ogni soluzione e avversaria, i nerazzurri dispongono di vari set per scardinare la difesa nemica. La giornata di ieri è stata molto intensa per Marotta e Ausilio, continuamente in chiamata con Lucci, agente dell'argentino oltre che di Dzeko e dell'altro obbiettivo Scamacca, che ha fatto da mediatore con la Lazio. Tra nerazzurri e biancocelesti infatti i rapporti sono ridotti ai minimi termini.

 Joaquin Correa (@Getty Images)

Lotito però, che deve ancora sbloccare il mercato della squadra, è sceso prima da 40 milioni a 35, cedendo poi infine ieri in serata fino a 31. L'Inter ha accettato immediatamente, proponendo la seguente modalità di pagamento, accettata dalla controparte: 5 milioni di prestito immediato, 25 di riscatto condizionato dalla qualificazione alla prossima Champions League e 1 ulteriore milione di bonus. Buona la terza quindi, dopo i passaggi sfumati in nerazzurri quando Correa era all'Estudiantes prima e al Siviglia poi.

Al giocatore invece, con cui l'accordo è stato raggiunto da tempo, andranno 3,5 milioni per le prossime 4 stagioni. Inzaghi freme per avere l'attaccante già a disposizione nella partita di venerdì contro l'Hellas Verona. In serata Correa sarà a Milano, dove domani in mattinata sosterrà le visite mediche. Al pomeriggio cercherà di partecipare al primo allenamento della sua vita in nerazzurro, l'ultimo prima della partenza per Verona, dove con ogni probabilità verrà comunque portato.

tutte le notizie di