Mercato Inter, Biasin fa il punto: “E’ un rischio temporeggiare per Tonali, va preso. Messi? Impossibile visto il fair-play finanziario”

L’esperto giornalista ha parlato dei movimenti in casa nerazzurra

di Andrea Pennacchi
biasin inter

L’Inter è al centro di tante voci di mercato, sia in entrata che in uscita. A fare il punto della situazione ci ha pensato Fabrizio Biasin, giornalista esperto di calcio. Raggiunto dai microfoni di Radio Sportiva, ha analizzato i movimenti dei nerazzurri, da Tonali a Messi.

TONALI –  “Secondo me l’Inter sta temporeggiando, ma è un rischio. Nell’ottica di costruire una squadra a medio-lungo raggio un giocatore come lui non deve sfuggire. Ha ancora tante possibilità di prenderlo”.

SOGNO PROIBITO MESSI – “In generale, non esiste nessuna società al mondo in grado di prendere Messi e rimanere all’interno dei paletti del fair-play finanziario. Alla Juventus? Lo escludo. La presenza di Ronaldo impedisce qualunque ragionamento di vederlo in bianconero. È un’operazione impossibile per una questione di cassa, perché i bianconeri stanno provando ad abbassare il monte ingaggi, con Messi difficilmente ci riesce”.

MERCATO INTER – “Ha preso Hakimi e tratta Kumbulla e Tonali, non è un mercato di vecchietti. Se poi Conte vuole anche elementi di esperienza può avere senso, però bisogna stare attenti anche in pro. Kolarov? Profilo giusto per lui, però prima di dire che è un affare fatto aspetterei un attimo. Perisic? Discorso chiuso, per il tecnico non può fare l’esterno a tutta fascia. Nainggolan? Se si troverà il modo per liberarsi del suo ingaggio bene, altrimenti il problema di trovargli una sistemazione sussiste”.

>>Iscriviti al canale Youtube! Parla con noi ogni giorno in Diretta alle 19<<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy