Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

calciomercato inter

CorSera – Mercato “creativo” in estate. Conte chiede 5 rinforzi, ma prima si dovrà cedere: i dettagli

Beppe Marotta, Getty Images

Niente spese folli, ma Conte vuole alzare le asticelle in Europa

Raffaele Caruso

All'appello mancano ancora 4 partite, l'Inter cercherà di onorare fino alla fine il campionato, ma il club nerazzurro è già proiettato alla prossima stagione. Lo scudetto, come riportato dal Corriere della Sera, non cambierà di tanto la linea imposta sul mercato dalla dirigenza.

 Piero Ausilio, Antonio Conte, Steven Zhang e Giuseppe Marotta, Getty Images

Conte però si aspetta comunque dei rinforzi, per alzare l'asticella in Europa. Quello di Marotta e Ausilio dovrà essere un mercato "creativo", anche perché all’Inter serve un uomo per reparto: portiere, difensore, mezzala, esterno e punta.

Con quale budget? La dirigenza dovrà abbassare il monte ingaggi e cercare di monetizzare da alcune cessioni. Young e Kolarov, in scadenza di contratto, non rinnoveranno, da valutare le posizioni di Ranocchia e Padelli, mentre D'Ambrosio prolungherà il proprio accordo. In difesa comunque, considerando la permanenza di Skriniar, de Vrij e Bastoni, non si potrà monetizzare tanto in uscita, quindi lo sguardo si sposta inevitabilmente a centrocampo.

Vecino e Gagliardini sono giocatori con cui si potrebbe monetizzare qualcosa, attenzione anche a Sensi. Più difficile vendere Vidal, in virtù anche dell'ingaggio importante, mentre non è da escludere anche un eventuale addio di Brozovic e di Eriksen, davanti ad offerte importanti.

E gli obiettivi? Per la porta gli occhi sono puntati su Musso (Udinese) e Silvestri (Verona), per la corsia esterna piacciono sempre Marcos Alonso ed Emerson Palmieri. Il centrocampista dipenderà dal budget, in avanti resta viva l'opzione Dzeko.

tutte le notizie di