Lautaro, più Inter che Barcellona ma in Spagna non mollano: il retroscena sulla clausola

La dirigenza blaugrana ci proverà a fine stagione altrimenti l’assalto sarà rimandato nel 2021

di Raffaele Caruso

L’esultanza polemica con quel “parlate, parlate” di Lautaro Martinez contro il Napoli non è bastata per placare le voci di mercato attorno al futuro del numero 10 dell’Inter.

Come riportato dal Corriere dello Sport, il Barcellona è pronto a tornare alla carica quando la stagione sarà finita. Gli indizi però fanno credere che il Toro sia più vicino alla conferma che alla partenza con lo scenario che si è ribaltato rispetto a qualche mese fa.

Sorprese però non sono da escludere. L’entourage di Lautaro sarà a Milano per discutere del rinnovo ma nello stesso tempo le porte al Barcellona non rimangono chiuse. I blaugrana hanno da tempo individuato in Lautaro l’erede perfetto di Suarez, vista anche la sponsorizzazione di Messi, e ci proveranno fino alla fine.

Il Barça però è costretto prima a vendere qualcuno per trovare un tesoretto importante. Altrimenti l’assalto verrà rinviato al 2021, per questo il club spagnolo avrebbe chiesto a Lautaro di non alzare la clausola rescissoria da 111 milioni di euro.

L’Inter invece proverà a blindarlo con un adeguamento importante di contratto. Dagli attuali 2,2 milioni di euro si passerà ai 5,5 più bonus. L’ufficialità potrebbe arrivare in autunno.

>>>Iscriviti al canale Youtube! Parla con noi ogni giorno in Diretta alle 19<<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy