Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

MERCATO INTER

Mercato – Marotta “chiama” due acquisti: ecco i papabili arrivi

Beppe Marotta, Getty Images

Profili interessanti sul taccuino di Marotta

Pietro Magnani

Beppe Marotta, ospite al Festival dello Sport de La Gazzetta dello Sport, ha parlato a 360 gradi del presente e del futuro dell'Inter. Da quanto lasciato trapelare dall'amministratore delegato, nonostante la delicata situazione economica, i nerazzurri probabilmente si muoveranno sul mercato di gennaio.

Marotta infatti ha dichiarato che, pur prestando molta attenzione al bilancio, la società farà di tutto per supportare Simone Inzaghi nella ricerca della "seconda stella", il ventesimo Scudetto, portando a Milano 2 giocatori nella prossima finestra di mercato. La Rosea questa mattina ha quindi avanzato delle ipotesi sui possibili 2 innesti in arrivo a gennaio.

Prima di tutto servirà un attaccante, per due motivi. In primis perché manca un vero e proprio vice Dzeko, soprattutto dal punto di vista fisico. In secondo luogo perché la priorità, sia per esigenze di spogliatoio che patrimoniali, sembra la cessione di Alexis Sanchez. Il cileno, con il muso lungo per il poco impiego, percepisce quindi 7 milioni netti di ingaggio, troppi per un quarto attaccante e per giunta scontento. Piazzarlo, oltre a dare ossigeno alle casse, garantirebbe un piccolo tesoretto da investire proprio sul sostituto.

 Jovic (@Getty Images)

Ecco perché secondo La Gazzetta, Marotta non punterà su un giovane in cerca di affermazione, ma su un profilo già consolidato, magari in prestito, come potrebbe essere quello di Luka Jovic del Real Madrid. La punta racchiude tutto quello che cerca l'Inter: forte fisicamente, determinato, con voglia di riscatto, esperto e, soprattutto, giovane ed economico. Come alternativa piace anche Lacazette dell'Arsenal, ormai ai ferri corti coi londinesi, ma che potrebbe partire anche a giugno a 0. Il secondo obbiettivo potrebbe essere Nahitan Nandez, centrocampista del Cagliari già vicinissimo ai nerazzurri in estate, prima che il club virasse su Dumfries. L'uruguagio sarebbe un jolly importante, visto che potrebbe destreggiarsi tra ruolo di mezzala e di esterno destro. Inoltre ha ancora in testa solo l'Inter e la volontà del ragazzo potrebbe fare la differenza nell'abbattere il muro eretto dal Cagliari.

Quali che saranno gli arrivi effettivi, i tifosi possono dormire sonni tranquilli: l'Inter c'è e non si farà trovare impreparata.

tutte le notizie di