Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

INTER NEWS

Mercato – Zhang e Marotta vogliono vincere ancora: le mosse

Giuseppe Marotta e Piero Ausilio (@Getty Images)

Tanti i nomi caldi per i nerazzurri

Pietro Magnani

L'arrivo di Steven Zhang a Milano non sarà una semplice visita di cortesia dovuta alla finale di Supercoppa Italiana contro la Juventus. Il presidente dell'Inter infatti, come riportato da La Gazzetta dello Sport, rientrerà anche per fare sentire la sua presenza alla squadra e pianificare il futuro con la dirigenza.

 Steven Zhang, Getty Images

Zhang metterà a punto le strategie per le prossime sessioni di mercato, quella ormai imminente di gennaio e quella estiva, insieme a Marotta ed Ausilio. L'impressione è che non ci sarà alcun extra budget per l'inverno, ma che comunque si valuteranno tutte le occasioni che si presenteranno, specie dovessero arrivare delle cessioni. Discorso diverso per giugno, quando si cercherà, contenendo possibilmente i costi, di puntellare in maniera importante la squadra.

Assodato ormai l'arrivo per la porta di André Onana a parametro zero, l'Inter sta apparecchiando tutto per un altro grande colpo nel mercato degli svincolati. Si tratta di Matthias Ginter, difensore del Borussia M'Gladbach. Il ragazzo ha tante offerte, ma quella dell'Inter lo intriga ed è anche quella più vantaggiosa: un quadriennale da 3,5-4 milioni a stagione. Sempre sul fronte parametro zero spunta poi un nuovo nome a sorpresa, quello di Filip Djuricic del Sassuolo. Con i neroverdi i nerazzurri hanno aperto diversi canali, su tutti quelli per Scamacca e Frattesi, operazioni però decisamente più complesse ed onerose.

Infine, l'ultimo nome caldo è quello, per gennaio, di Digne, esterno mancino dell'Everton. Numericamente a centrocampo la coperta è lunga, perciò qualora dovesse uscire solamente Vecino, si punterebbe comunque al francese come vice Perisic. C'è però da convincere gli inglesi, che vorrebbero l'obbligo di riscatto a fine prestito, non solo il diritto. Qualora poi l'Inter dovesse trovare una sistemazione anche per Sensi, allora si cercherebbe anche un altro profilo a centrocampo. Il nome più probabile sembra quello di Villar della Roma, finito ai margini con Mourinho.

I MOTIVI DEL RIENTRO IN ITALIA DI ZHANG>>>

tutte le notizie di