Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

MERCATO INTER

TS – Perisic, accordo complicato: l’Inter tiene in caldo Kostic

Filip Kostic, Getty Images

L'ago della bilancia sarà la volontà del croato

Pietro Magnani

Il rendimento di Ivan Perisic finora è stato straordinario, il migliore da quando gioca con l'Inter. Il contratto in scadenza nel 2022 ora preoccupa e la società vorrebbe trattenerlo. Tuttavia il croato va verso i 33 anni e ciò nonostante le sue pretese economiche rimangono piuttosto alte, troppo, per le casse dell'Inter. Una situazione non semplice, che porta quindi per forza di cose l'Inter a dover pensare ad un piano B.

 Perisic (@Getty Images)

Che, stando a quanto riportato da Tuttosport, corrisponde al nome di Filip Kostic, estroso esterno mancino dell'Eintracht Francoforte. Kostic, che già in estate è stato ad un passo dall'approdo in Serie A alla Lazio, va in scadenza nel 2023, ma vuole lasciare il club tedesco. Ormai infatti ha 29 anni e vuole una sfida che gli permetta di mettersi in luce e vincere. E l'Inter di Inzaghi, bella e spettacolare, non può che far gola anche ai calciatori provenienti da altri campionati.

Kostic è passato alla scuderia di Lucci, procuratore anche di Correa e Dzeko, proprio per facilitare le trattative con i nerazzurri. All'Inter il ragazzo piace parecchio, anche se è sicuramente meno propenso, per ora, alla fase difensiva rispetto a Perisic. Per strapparlo all'Eintracht potrebbero bastare 10 milioni e 2,5 di ingaggio a stagione al ragazzo. Una cifra decisamente contenuta per un calciatore sicuramente piuttosto affidabile. Tutto dipende da Perisic: se il croato rinnova, l'Inter punterà su un esterno mancino "di rincalzo" potendo contare anche su Dimarco. Se invece sarà addio, allora il club punterà tutto su Kostic, al momento praticamente bloccato.

tutte le notizie di