Brozovic si è ripreso l’Inter ed ora vede il rinnovo di contratto: scadenza nel 2022, ecco la situazione

Il numero 77 è reduce da una grande prestazione contro la Juventus

di Simone Frizza, @simon29_
Brozovic Inter

Dopo essere stato considerato quasi ai margini del progetto, quando in estate si diceva che Conte volesse sostituirlo con N’Golo Kanté, adesso Marcelo Brozovic sembra essere tornato il punto fermo del centrocampo dell’Inter. È stata una carriera strana, quella di Brozo, da quando è arrivato a Milano. Proprio in questi giorni il croato festeggia il sesto anno di permanenza in nerazzurro, essendo arrivato alla fine di gennaio del lontano 2015. Per diverso tempo le difficoltà a trovargli un ruolo sono state notevoli, con Roberto Mancini in particolare che lo ha provato in tantissime posizioni diverse. La svolta, però, è arrivata nel primo anno di Spalletti: ripreso per i capelli – sempre a gennaio – mentre stava per imbarcarsi su un volo in direzione Siviglia, il croato è stato messo davanti alla difesa in un centrocampo a due, riscoprendo delle doti da regista non indifferenti.

Brozovic Inter
Marcelo Brozovic, Getty Images

Con l’arrivo di Antonio Conte, poi, la posizione di Brozovic è stata ulteriormente accentrata, con il passaggio al 3-5-2 ed al compito, per il 77, di guidare l’azione offensiva. Tra il termine della scorsa stagione e l’inizio di quella attuale, però, c’è stata una nuova fase nella quale il croato sembrava vicino all’addio. Conte, infatti, voleva far fare un ulteriore salto di qualità al centrocampo portando a Milano Kanté, ed il sacrificato sull’altare del francese sembrava dover essere proprio Brozovic. Nulla di fatto, però: Brozo è rimasto e si è ripreso l’Inter a suon di prestazioni di alto livello, ultima delle quali quella di domenica sera contro la Juventus.

Cosa dice, ora, il futuro? Secondo quanto riportato da Calciomercato.com le trattative per il rinnovo di contratto sono in standby. Complici una situazione economica del calcio tutt’altro che positiva e, in casa Inter, il possibile cambio al vertice della società, per ora i rinnovi sembrano essere stati messi un attimo da parte. Con il contratto di Brozovic in scadenza il 30 giugno 2022, però, è facile pensare che appena ci sarà la possibilità la società nerazzurra si siederà ad un tavolo con il suo agente per lavorare ad un prolungamento ed allontanare le voci di mercato.

>>>Sostienici su Patreon per avere accesso ai contenuti esclusivi<<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy