CdS – Rui Silva l’erede di Handanovic? L’Inter fiuta l’occasione a costo zero

Il portiere portoghese andrà in scadenza di contratto a fine stagione

di Antonio Siragusano

La stagione fin qui non brillante come altre volte di Samir Handanovic, ha riportato il tema che riguarda la sua eredità tra i pali al centro dei discorsi che vengon fatti quotidianamente negli uffici di viale della Liberazione. Di nomi negli ultimi mesi ne sono usciti diversi, da Musso a Cragno, tutti con una valutazione però fuori mercato per questo periodo. La richiesta che l’Udinese fa dell’argentino ammonta ad esempio a 30 milioni di euro, costo che il club nerazzurro non è pronto a sborsare per il portiere.

Rui Silva, Getty Images

Da queste premesse – secondo il Corriere dello Sport – l’Inter potrebbe spiazzare tutti e mettere a segno un colpo a sorpresa tra i pali. Si tratta del portoghese Rui Silva, estremo difensore di proprietà del Granada che a fine stagione andrà in scadenza di contratto. Sebbene i timidi tentativi di rinnovo da parte degli spagnoli, il portiere ha già chiarito che a fine stagione andrà via. Dal suo arrivo in Spagna ha mostrato grande affidabilità, raggiungendo da protagonista un posto in Europa League nella passata stagione. E, per chi ancora non lo conoscesse, l’incrocio col Napoli ai sedicesimi di finale tra qualche settimana potrebbe essere una buona vetrina.

Il vero nodo che riguarda il classe 1994 è la concorrenza per il suo cartellino. Già dal mese di gennaio Rui Silva potrà firmare un pre-contratto in vista della prossima stagione, ragion per cui l’Inter dovrà precipitarsi a chiudere l’affare qualora ne sarà davvero convinta. In Italia, ad esempio, Lazio e Roma sono sulle tracce del giovane portiere, mentre in Spagna va monitorata soprattutto la presenza dell’Atletico Madrid.

>>>Sostienici su Patreon per avere accesso ai contenuti esclusivi<<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy