Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

calciomercato inter

Rummenigge apre le porte del Bayern a Perišić: “Siamo molto contenti di lui e una cosa ci ha stupito”. Poi sogna: “Champions al Bayern, EL all’Inter: sarebbe perfetto”

Ieri l'esterno croato - di proprietà dell'Inter ma in prestito in Baviera - ha siglato il gol del momentaneo 1-2

Luca Veneruso

"Una vittoria strabordante quella ottenuta ieri dal Bayern Monaco sul Barcellona nella gara valida per i quarti di semifinale di Champions League, un 8-2 che ha aperto una crisi nera in terra catalana e che ha portato i bavaresi tra i favoriti per la vittoria finale della competizione. Tra i protagonisti del match figura anche Ivan Perišić, autore del gol del momentaneo 1-2, di proprietà dell'Inter ma in prestito al club tedesco. Queste le considerazioni del presidente del Bayern Monaco, Karl-Heinze Rummenigge sul croato: "Ha disputato una buona stagione: è un giocatore che ha un rendimento stabile. Non fa cose spettacolari ma segna e fa assist, è uno su cui Flick conta molto. E poi ci è piaciuto davvero che, insieme ad altri, abbia accettato di restare anche tagliandosi lo stipendio: oggi non è una cosa che capita molto. Resterà? Non è ancora deciso, ma a me piace e l'allenatore è molto contento di lui".

Un altro argomento di mercato molto discusso nelle ultime settimane è il futuro di Leo Messi: qualcuno reputa possibile il suo arrivo a Milano a causa dei problemi con il presidente del Barcellona, Josep Maria Bartomeu: "Sinceramente non conosco i programmi dell'Inter. Ho solo visto che sta facendo molto bene in Europa League, vincendo meritatamente contro il Leverkusen in Germania. Mi è piaciuta, è una squadra già molto buona: l'importante non è solo comprare delle stelle, ma che i giocatori stiano bene e che siano un rinforzo per la squadra".

Poi, da ex interista, Rummenigge auspica: "Bayern campione in Champions e Inter in Europa League? Sì, sarebbe un sogno perfetto".